Lineapelle porta 40 espositori a Londra

Negli spazi dell’Ham Yard Hotel, a Londra, va in scena, il 9 luglio, lo spin-off londinese di Lineapelle, la rassegna punto di riferimento a livello internazionale per l'industria conciaria.

Lineapelle London

Al salone partecipano 40 espositori, di cui 32 italiani e 8 stranieri. Nel complesso si tratta di 26 concerie, 8 produttori di sintetici/tessuti e 6 accessoristi.

L'edizione estiva di Lineapelle manda in scena il campionario invernale 2020-2021, accanto ad un ricco programma di eventi, inclusi due seminari stilistici a cura del suo Comitato Moda.

Il tema chiave oggetto dei due incontri, che si svolgeranno uno la mattina e l'altro il pomeriggio, è l'EQ (quoziente emozionale), definito dalla fiera come “l’unità di misura della rivoluzione digitale, nella quale l’espressione è così veloce da diventare senza filtro e la razionalità si trasforma in istinto puro. Filo conduttore della nuova stagione è il dialogo tra perfetto e imperfetto, l’interferenza/convivenza tra naturale e tecnologico”. 

Lineapelle London presenta anche l’iniziativa di engagement 'Lineapelle is on Everyone’s Lips', facendo interagire una truccatrice con le visitatrici presenti in fiera, alle quali sarà offerto un esclusivo rossetto con un particolare tono di rosso.

Durante l’evento, il Consorzio Vera Pelle Italiana Conciata al Vegetale proporrà il seminario “Inherent Vice & the Virtuous Cluster: il caso della Pelle Conciata al Vegetale in Toscana”.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - AccessoriLusso - AccessoriSaloni / fiere
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER