×
1 117
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Visual & Sales Account Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
FOURCORNERS
Product Marketing Coordinator - Skincare
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Area Manager Wholesale Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Product Manager Accessori
Tempo Indeterminato · TREVISO
DELL'OGLIO
Sales Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
CLARKS - ASAK & CO. S.P.A.
Addetta/o Ufficio Commerciale
Tempo Indeterminato · BUSSOLENGO
RANDSTAD ITALIA
Coordinator Ufficio Commerciale & Marketing
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Autista di Direzione (Driver)
Tempo Indeterminato · MILANO
MASSIMO BONINI SHOWROOM
Impiegato/a Back Office Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
IRIDE GROUP SRL
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
FOURCORNERS
Brand Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
CAPRI SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
OTTICA GIULIANELLI
Ecommerce Manager
Tempo Indeterminato · FERRARA
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Data Visualization Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Area Manager Estero - Settore Accessori
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Online Brand Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Logistics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THE THIN LINE LANZAROTE
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · TÍAS
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VERSACE
Wholesale Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
26 gen 2021
Tempo di lettura
4 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Lillydoo amplia l’offerta e conquista il mercato italiano

Pubblicato il
26 gen 2021

Lillydoo, brand tedesco di prodotti per bambini fondato a Francoforte nel 2015 da Sven Bauer e Gerald Kullack, continua ad ampliare la propria offerta con nuove proposte sostenibili e di alta qualità. Presente oggi in sette mercati europei (Germania, Austria, Svizzera, Francia, Paesi Bassi, Spagna e Italia), il marchio è arrivato nel nostro Paese a settembre 2018 e nell’ultimo anno ha registrato una crescita esponenziale, pari al 350%.

Lillydoo amplia l’offerta e conquista il mercato italiano - lillydoo.com

 
Lillydoo è nato dall’idea di offrire alle giovani famiglie un prodotto innovativo e un servizio formulato appositamente per genitori super impegnati: pannolini per pelli sensibili consegnati a casa tramite un abbonamento personalizzabile e senza vincoli.
 
“Il mercato italiano è stato lanciato nel settembre 2018 ed è quindi ancora relativamente giovane. Fin dall’inizio, è stata chiara la differenza con Germania e Francia, i nostri due mercati più sviluppati: i consumatori italiani tendono a preferire l’offline e i livelli di penetrazione dell’online molto più bassi che in altri Paesi”, hanno spiegato a FashionNetwork.com i fondatori di Lillydoo. “Questo fattore ha portato a un cambiamento della strategia di marketing, con un approccio più educativo riguardo al brand e ai suoi prodotti, in particolare per quanto riguarda la nostra formula di vendita in abbonamento, con l’obiettivo di aumentare la fiducia degli utenti ed essere il più trasparenti possibile sotto tutti gli aspetti. Dopo questa fase iniziale, abbiamo registrato uno sviluppo molto veloce in italia”.

Nel nostro Paese il brand oggi è distribuito esclusivamente tramite il sito aziendale ma, vista la predilezione dei clienti italiani per gli acquisti offline, la società sta pensando di svilupparsi in tale direzione nel corso del 2021.


Sul fronte prodotto, Lillydoo ha ampliato nel tempo la propria offerta aggiungendo ai pannolini prima salviettine per pelli delicate e teli e in seguito una linea di skincare, lanciata a gennaio 2019. “L’ampliamento del portfolio è avvenuto in modo naturale, con l’obiettivo di offrire prodotti efficaci e con ingredienti selezionati, che diventino un must have sul fasciatoio delle famiglie”, proseguono Bauer e Kullack. “A fine 2019 abbiamo presentato la linea Lillydoo Kids, per bambini più grandi, e a dicembre 2020 Lillydoo Green, con pannolini a ridotto impatto ambientale, i primi in Italia con una confezione in carta riciclabile al 100% e cellulosa non sbiancata. Abbiamo fatta una partnership con plastic bank, organizzazione internazionale impegnata a contrastare la plastica negli oceani operando soprattutto in Paesi dove ci sono problemi di povertà ed appoggiandosi, sostenendole, comunità locali. La nostra visione è di creare una piattaforma multibrand e diventare l’azienda di riferimento in Europa di prodotti sostenibili e di alta qualità per la cura della persona”.

I pannolini Lillydoo, core business dell’azienda, si adattano perfettamente al corpo del bambino, sono super assorbenti e particolarmente delicati sulla pelle. Sono privi di sostanze non necessarie, come profumi e lozioni, e sono i primi al mondo ad essere certificati Made in Green di Oekotex, sistema che garantisce che i prodotti siano testati per sostanze nocive e sviluppati in stabilimenti ecosostenibili, con posti di lavoro sicuri. Ai pannolini, disponibili in diverse taglie e fantasie, si sono aggiunte in seguito le salviettine umidificate biodegradabili di due tipi, “per pelli sensibili” e “99% acqua”, e teli per il cambio cambio con una simpatica fantasia.

La linea skin care comprende l'olio di mandorle biologico, la crema idratante delicata e la crema protettiva emolliente, a cui si è aggiunta dallo scorso ottobre anche la mousse detergente per la pelle e i capelli dei più piccoli; tutti i prodotti sono di origine 100% naturale.



Particolarmente apprezzato dai clienti è il servizio di abbonamento online: è possibile fare una prima prova gratuita per testare i prodotti e scegliere la formula più adatta alle proprie esigenze. Personalizzabile, senza vincoli e cancellabile in qualsiasi momento, l’abbonamento permette di scegliere la taglia dei pannolini, le fantasie e l’intervallo di consegna; inoltre, i pannolini diventati troppo piccoli possono essere restituiti gratuitamente.
 
Una strategia premiante, visto che nel 2018, dopo soli tre anni dalla sua fondazione, Lillydoo ha registrato un fatturato di 40 milioni di euro, arrivato a 53 milioni nel 2019. E il 2020, profondamente segnato dalla pandemia di coronavirus?
 
“Sicuramente il 2020 è stato un anno pieno di sorprese e imprevisti per tutti. Lillydoo ha saputo affrontare questo periodo al meglio grazie agli alti standard di sicurezza del magazzino e del centro di distribuzione, che hanno permesso di continuare a inviare i prodotti in modo regolare ai clienti. Nella sede centrale, a Francoforte sul Meno, è stata implementata una politica di lavoro flessibile a distanza, per garantire la sicurezza di tutti i dipendenti, che abbiamo deciso di mantenere anche in futuro, permettendo alle nostre risorse di lavorare da casa o dall’ufficio a proprio piacimento”, concludono i due fondatori. “Sul fronte commerciale, è stato registrato un aumento molto significativo delle vendite dei prodotti Lillydoo, in particolar modo sul mercato italiano, poiché i clienti hanno colto l'opportunità di ricevere i prodotti per la cura del bambino a domicilio, in modo semplice, sicuro e conveniente. Abbiamo molte novità in arrivo nel corso del 2021”.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.