×
725
Fashion Jobs
EDAS
Accounting Supervisor
Tempo Indeterminato · ROMA
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci_Global Client Services Program Manager
Tempo Indeterminato ·
PAGE PERSONNEL ITALIA
Product Manager Magliera Donna- Luxury- Monza
Tempo Indeterminato ·
MASSIMO ALBA SRL
Responsabile Programmazione Della Produzione
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
Controller
Tempo Indeterminato · MANTOVA
THUN SPA
Indirect Procurement Manager
Tempo Indeterminato · BOLZANO
THUN SPA
Head of Sales & Marketing Logistics
Tempo Indeterminato · MANTOVA
CONFIDENZIALE
Commerciale Estero Donna
Tempo Indeterminato · CARPI
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Corporate Facilities Director
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Coordinatrice/Coordinatore di Campionario
Tempo Indeterminato · CARPI
MAGLIFICIO FERDINANDA SRL
Pianificatore e Controllo Produzione
Tempo Indeterminato · VAZZOLA
MARALD SPA
e - Commerce Manager
Tempo Indeterminato · NOLA
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Corporate Facilities Director
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Retail Customer Manager (m/f)
Tempo Indeterminato ·
HAVAIANAS
Legal Manager
Tempo Indeterminato · MADRID
AXL
Category Buyer Responsabile Facility
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci - Digital Gucci.Com & Concessions General Merchandising Senior Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Junior Retail Stock Planner- Canale Ecommerce
Tempo Indeterminato ·
STEWART
Export Area Manager Europa
Tempo Indeterminato · REGGELLO
CONNECTHUB DIGITAL
Senior Sap Consultant
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO ITALIA SPA
Customer Success Specialist Tedesco Madrelingua
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Sales Director Menswear Department
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
25 set 2020
Tempo di lettura
4 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Les Copains lancia la collezione uomo

Pubblicato il
25 set 2020

Si sente spesso dire che gli italiani abbiano una marcia in più. Ne stanno dando più che mai prova in questo periodo e in tutti i settori, incluso quello della moda. Nonostante le grosse difficoltà in cui ci ha precipitato la pandemia da coronavirus, travolgendo le nostre vite e la nostra economia come il peggiore degli tsunami, non ci siamo infatti lasciati scoraggiare. E proprio in occasione della fashionweek tante realtà del nostro comparto hanno deciso di esserci, non solo virtualmente, portando a Milano le proprie collezioni per la prossima primavera/estate, dando un segnale forte di ottimismo e coraggio e dimostrando la volontà di affrontare a testa alta questo momento complesso.
 

Les Copains PE 2021


Tra loro c’è sicuramente Les Copains, lo storico marchio bolognese che ha iniziato un nuovo corso nell’autunno del 2019 dopo l’acquisizione da parte della società Super S.r.l., di proprietà della famiglia Zambelli. Quando lo scorso febbraio FashionNetwork.com ha incontrato Camilla e Rodolfo Zambelli, rispettivamente brand manager e CEO dell’azienda, il covid sembrava un problema confinato alla Cina e i due imprenditori ci avevano raccontato tutti i loro obiettivi italiani ed esteri, appena avviati. Ritrovandoli sei mesi dopo a Milano non ci saremmo mai immaginati di sentirci dire che tutto il piano di sviluppo messo a punto a fine 2019 non solo non si è fermato, ma si è persino arricchito di altri progetti, due dei quali pronti a concretizzarsi a breve.
 
Il più importante è senza dubbio l’annuncio del lancio di una collezione Les Copains Uomo, il cui debutto avverà con l’AI 2021-22. “Les Copains negli anni ’80 aveva un grande successo con la linea maschile, ma poi fu interrotta. Nell’ottica di ricreare l’intero mondo che ruotava intorno al marchio (c’erano anche collezioni Bambino, Homewear e Valigeria, ndr.), abbiamo deciso di cominciare con un guardaroba per lui”, ha svelato in anteprima a FashionNetwork Camilla Zambelli. “Ripartiamo dalla storia del brand per traghettarlo nel mondo contemporaneo: la prima collezione, che si comporrà di circa 60 capi, sarà incentrata al 100% sulla maglieria, per dimostrare quello che Les Copains sa fare con la maglia. Non solo maglioni, quindi, ma un’estensione più ampia dell’abilità artigianale e della tecnica che abbiamo in questo campo. Il posizionamento è un lusso accessibile, con l’uomo interpretato in modo casual chic di altissimo livello. La linea sarà interamente realizzata da noi e gestiremo personalmente anche la distribuzione”.
                

Les Copains PE 2021

                                                                                                                             
L’altro progetto pronto al via è l’e-commerce: “sarà aperto a livello internazionale a inizio ottobre”, ha precisato Rodolfo Zambelli. “Acquistabile online ci sarà una selezione dei capi più iconici della collezione donna, ovviamente tanta maglieria. Un modo per permettere ai nostri clienti di raggiungerci da tutto il mondo, specie dopo i mesi del lockdown che hanno rallentato tutto e tutti”.

A proposito dell’“effetto-covid” sui conti dell’azienda e sulle sue attività, il CEO ha sottolineato come Les Copains non si sia mai fermata: “La nostra fabbrica non ha mai chiuso. Tra marzo e maggio abbiamo prodotto mascherine che poi abbiamo donato al Comune di Bologna e altre ancora per il settore alimentare. In contemporanea, seppur in remoto durante il lockdown, abbiamo portato avanti la produzione sia per questo autunno/inverno, che per l’estate prossima. Ora prudenza è la parola d’ordine, ma non rinunciamo agli obiettivi che ci eravamo prefissati”, conclude il manager. “Il piano per la distribuzione europea sta continuando e i canali instaurati con l’AI 2020 sono stati consolidati con la PE 21. Abbiamo continuato i nostri rapporti anche con i partner asiatici. Certo chiuderemo l’anno con un inevitabile calo, che dovrebbe attestarsi tra il 25% e il 30%, ma nel 2021 contiamo di tornare ai livelli pre covid (12 milioni di euro di fatturato nel 2019)”.

Les Copains PE 2021


La proposta Les Copains per la primavera/estate 2020/21 messa a punto dal direttore creativo Yossi Cohen e presentata nello showroom milanese della griffe, in Via della Spiga, fonde lo spirito francese con il savoir faire italiano, guarda alle origini, ma punta al futuro. La Collezione SS21 si evolve in due itinerari, informale ed elegante: un’identità quotidiana dalle linee essenziali e monocrome che trovano esaltazione nella ricerca dell’estrema qualità dei tessuti Made in Italy e nella sartorialità, costruita su dettagli sofisticati. Uno sporty chic che vede silhouette nitide e senza tempo, arricchite da tocchi di fantasia micro e macro del tradizionale logo Les Copains e nei suoi tipici punti di forza nella maglieria: dalla costa inglese, alla grana di riso, al punto Bologna. Poi c’è la mescolanza di generi: dalla camicia denim, ai sognanti lunghi abiti stampati a piccoli fiori e grandi motivi paisley, dal bon ton delle maglie crochet in punto pizzo, al mini abito luccicante dall’animo rock. Trova spazio anche la dimensione marinière delle righe, del blu navy coi dettagli oro, dei blazer rubati al guardaroba maschile e declinati al femminile. Una Collezione all day, insomma, con un twist glamour.

Copyright © 2020 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.