×
1 350
Fashion Jobs
EDAS
Responsabile Amministrativo/a
Tempo Indeterminato · ROMA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Direttore - Department Store Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Media Insights Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
LOGO FIRENZE SRL
Product Manager Rtw
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
THUN SPA
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Affiliate E-Commerce Coordinator
Tempo Indeterminato · CHIASSO
VERSACE
Stock Controller - Napoli
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Responsabile Ricerca Tessuti
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
TBD EYEWEAR
Creative Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Accessori Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Loss Prevention Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
AZIENDA RETAIL
Marketing Director
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Quality Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
FOURCORNERS
Sales Manager Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
FOURCORNERS
Sales Manager Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
RANDSTAD ITALIA
Art Director - Beni di Lusso e Gioielli
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Junior Trademark Attorney
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
E-Commerce Specialist - Settore Fashion &Amp; Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Di
Ansa
Pubblicato il
7 apr 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Lena Dunham, da 'Girls' a stilista di moda

Di
Ansa
Pubblicato il
7 apr 2021

"Siamo all'inizio di un cambio generazionale, di un addio alla moda come mezzo creativo. Il successo di Lena Dunham e della sua serie 'Girls' dimostrano un interesse a fare cose più intelligenti e di sostanza che disegnare vestiti", aveva fatto autocritica nel 2013 la fashion editor del New York Times, Cathy Oryn, scagliando la sua penna sempre molto affilata sulle "troppo blande" sfilate newyorchesi. Profezia smentita dai fatti: debutta in rete la prima collezione di moda della Dunham, realizzata e promossa in collaborazione con 11 Honoré, un sito di e-commerce pensato per donne di taglie plus.

Lena Dunham x11 Honoré - Ansa


Della nuova linea - cinque pezzi facili creati con la direttrice del design Danielle Williams Eke su stampe originali ispirati dall'opera di Carroll Dunham, il padre della neo-stilista - la 34enne Lena non è solo designer ma anche testimonial e modella. "Ho abbandonato l'idea di essere la persona che ha qualcosa da dire a tutti", ha detto l'attrice-regista-sceneggiatrice al New York Times: "L'unica cosa che faccio ora è parlare della mia esperienza".

Esperienza che include anni di rapporto complicato con il corpo e di diete yo-yo a causa di ricorrenti problemi medici ed emotivi. Oggi, però, la Dunham, che a 23 anni è diventata famosa con la saga in chiave Millennials di quattro amiche nella New York post-recessione, si è decisa a dichiarare una tregua con la bilancia, pur continuando ad avere riserve con la terminologia legata al movimento "body positive": "Vogliamo tutte avere curve come se Kim Kardashian fosse salita di taglia. Io però ho la pancia, una pancia come quella di un vecchio. È lì che ingrasso e non è dove la gente vuole vedere la ciccia".

Per 11 Honoré, il cui obiettivo è convincere stilisti di serie A a lavorare anche in taglie forti, quello con Lena è il primo esempio di collaborazione con una celebrità: "È stata prima una amica, poi una cliente e ora lavora con noi. È autenticamente con noi in tutto quello che crediamo", ha dichiarato Patrick Herning, fondatore e Ceo del sito di e-tail.

Lena Dunham x 11 Honoré - Ansa


A dispetto di quel che poteva pensare Cathy Oryn, non è da oggi che la Dunham ha in mente una linea di moda: aveva idee ma non le infrastrutture che 11 Honoré le ha messo a disposizione. I cinque pezzi facili - un abito, un completo giacca e minigonna, una maglietta e una camicia in taglie tra 12 e 26 - sono "adatti per un giorno a spasso per Soho facendo ogni tipo di cosa" sull'esempio di donne come Cindy Sherman e Kiki Smith, che negli anni '90 marciavano in camicie da uomo e gonne Yohji Yamamoto, coi capelli in disordine "perché avevano altro che girava loro nella testa".

Copyright © 2022 ANSA. All rights reserved.