×
1 558
Fashion Jobs
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Buyer Pellami, Tessuti e Semilavorati Per Pelletteria
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Categoria Kids
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Director - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
PAUL&SHARK
Area Manager Outlet - Centro Sud
Tempo Indeterminato · VARESE
SELECTA
Responsabile Tecnico di Produzione in Outsourcing
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MOTIVI
District Manager
Tempo Indeterminato · FIRENZE
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Digital Catalogue Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CANALI
Senior Analyst Developer
Tempo Indeterminato · SOVICO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Estero - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MODENA
WEAREGOLD
ww Sales Force Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
ADECCO ITALIA SPA
E-Commerce Specialist
Tempo Indeterminato · TREZZANO SUL NAVIGLIO
CAMICISSIMA
Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Wholesale Area Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
EUROPRINT SRL
Export Manager
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
SKECHERS RETAIL SWITZERLAND
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
STELLA MCCARTNEY
Supply Chain Planning Analyst
Tempo Indeterminato · NOVARA
BOGLIOLI S.P.A.
Junior IT Application Manager\Junior IT Data Analyst
Tempo Indeterminato · GAMBARA
Pubblicato il
11 ott 2010
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Le vendite trimestrali di Marks & Spencer al di sopra delle attese

Pubblicato il
11 ott 2010

11 ott 2010 – Il gruppo britannico, che gestisce più di 650 negozi nel Regno Unito e 300 punti vendita all'estero, precisa che la crescita della sua attività è dovuta a guadagni di quote di mercato nell'abbigliamento e ad un incremento del 49% delle sue vendite on line.

Si tratta del quarto trimestre consecutivo di aumento del fatturato, a negozi comparabili. Per il secondo trimestre dell'esercizio fiscale, cioè il periodo di 13 settimane chiusosi il 2 ottobre, gli analisti di M&S si attendevano un aumento del 3,2%. Nel primo trimestre, l'aumento è stato del 3,6%.

Malgrado la sua performance del trimestre, il gruppo britannico non modifica le sue previsioni per l'insieme dell'esercizio che sarà chiuso a fine marzo, dal momento che l'aumento dei suoi costi di gestione rischia di tendere verso la parte alta della forbice delle sue previsioni, che è di un aumento del 4-5%. Il gruppo fa notare inoltre la presenza di un ambiente economico più difficile in questo periodo, in ragione delle misure di maggiore austerità messe in campo dal governo britannico. Infatti, "il reddito disponibile dei nuclei familiari subirà una crescita della pressione fiscale, con l'aumento dei tassi della VAT (l'IVA britannica, ndr) e il calo della spesa pubblica", precisa Marks & Spencer (M&S) in un comunicato.

Il gruppo di distribuzione, numero uno nelle vendite di abbigliamento nel Regno Unito, ricorda anche che durante il secondo semestre si è verificato un aumento dei prezzi delle materie prime e che si sono presentate basi comparative meno favorevoli. "Di conseguenza, rimaniamo prudenti riguardo alle prospettive per il resto di quest'anno e per l'anno prossimo", indica il gruppo.

Nel dettaglio, le vendite di prodotti non alimentari, che comprendono l'abbigliamento, sono cresciute del 7% a perimetro comparabile, nel trimestre appena trascorso, mentre le vendite di alimentari sono cresciute del 3,7%. In totale, il fatturato del trimestre è aumentato del 6,5%. Il nuovo direttore generale del gruppo, Mark Bolland, arrivato a maggio e proveniente da Wm Morrison, presenterà la sua strategia al momento della pubblicazione dei risultati semestrali in novembre.

Versione italiana di Gianluca Bolelli; fonte: Les Echos

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.