×
1 334
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Customer Service Estero- Settore Design
Tempo Indeterminato · MONZA
ELISABETTA FRANCHI
Digital Marketing Manager
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
FOURCORNERS
Area Manager - Centro Italia
Tempo Indeterminato · ROMA
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
27 set 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Le vendite semestrali di Wolford esplodono ma le perdite si accentuano

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
27 set 2022

Lo specialista della calzetteria e della lingerie di fascia alta Wolford ha dichiarato che il primo semestre ha "soddisfatto le aspettative in termini di vendite" ma che "le condizioni restano difficili, sia dal punto di vista geopolitico che economico".


Amina Muaddi x Wolford


Il fatturato è cresciuto nel corso dei primi sei mesi, ma l'utile ante interessi e imposte (EBIT) è sceso del 14,4%, segnando una perdita di 16,9 milioni di euro "a causa degli alti costi dovuti all'inflazione". Tuttavia, "si sono fatti progressi nel posizionamento del mercato e del marchio" e "la stabilizzazione dell'evoluzione positiva delle vendite [è] prevista per l’intero anno".
 
Esaminando la situazione nel dettaglio, nel periodo gennaio-giugno le vendite sono aumentate del 29,4% a 54,3 milioni di euro. La crescita a perimetro costante, escludendo il business delle licenze, raggiunge un impressionante +40%, incremento tra i più alti del mercato globale dei beni di lusso.

La crescita delle vendite è stata registrata in quasi tutte le regioni e i canali distributivi. Gli Stati Uniti sono esplosi, con un rialzo del 40%, ma anche la regione EMEA è riuscita a fare un balzo del 30%, nonostante l'attuale conflitto tra Russia e Ucraina. La zona Asia/Oceania ha superato "leggermente" il livello dell'anno precedente, nonostante l'impatto della pandemia.
 
I canali retail e wholesale hanno conosciuto una progressione a doppia cifra, con le vendite nei multimarca balzate di quasi il 60%. Anche il business online ha registrato uno “sviluppo positivo”.
 
La "riorganizzazione strutturale in corso e le condizioni difficili" della società sono responsabili della perdita sull'EBIT. “I prezzi di tessuti, carta, energia e logistica sono aumentati, in alcuni casi in modo significativo, a causa dell'inflazione e della carenza nei mercati di approvvigionamento”. Anche i costi del personale sono aumentati e l’azienda non prevede un miglioramento dell'EBIT nell'intero esercizio fiscale. Per garantire la propria liquidità, ha ottenuto prestiti dal suo azionista di maggioranza e "rimane in stretto contatto con le banche per ottenere altri finanziamenti".
 
Wolford ha aggiunto che negli ultimi mesi l'azienda ha "continuato a lavorare per aumentare la propria visibilità" nei suoi mercati, attraverso "lo sviluppo di un solido piano retail, con l'apertura di sei nuovi negozi e delle re-location nelle città chiave". Il marchio ha aperto un nuovo flagship store in rue Saint-Honoré a Parigi, mentre a New York il suo flagship è stato spostato in una "location più grande e più bella", sempre su Madison Avenue.
 
Al contempo, le nuove collaborazioni con Alberta Ferretti e GCDS "hanno contribuito ad aumentare il numero di visitatori su tutti i canali e di raggiungere nuovi gruppi di clienti. La brand awareness è stata ulteriormente aumentata grazie a una forte strategia in ambito digital media e social network”.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.