×
1 339
Fashion Jobs
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce & Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · ROMA
YVES ROCHER
Digital Performance Marketing Specialist (Origgio-va)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
ULTIMA ITALIA S.R.L
Production And Sourcing CO-Ordinator (Production Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Estero
Tempo Indeterminato · PECCIOLI
CONFIDENZIALE
Europe Buying Manager Woman Ready to Wear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Stock Controller - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
HERMES ITALIE S.P.A.
in Store Trainer - Boutique Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
STAFF INTERNATIONAL
Industrial Controller
Tempo Indeterminato · NOVENTA VICENTINA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
ISAIA E ISAIA
Information Technology Business Analyst
Tempo Indeterminato · CASALNUOVO DI NAPOLI
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager - Arredamento
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager- Arredamento
Tempo Indeterminato · BRESCIA
RANDSTAD ITALIA
Sales Manager Usa
Tempo Indeterminato · COMO
NEW GUARDS GROUP
Shoes Production Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Pianificazione Produzione
Tempo Indeterminato · FIRENZE
STAFF INTERNATIONAL
Senior Legal Counsel
Tempo Indeterminato · NOVENTA VICENTINA
Pubblicità
Di
Ansa
Pubblicato il
29 mar 2016
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Le mille vite del denim dai jeans al boho-chic

Di
Ansa
Pubblicato il
29 mar 2016

Trasformato dai lavaggi, alleggerito elasticizzato, decolorato, tagliato o decorato come un gioiello: l'inossidabile denim continua ad occupare un posto d'onore nei nostri armadi assieme ai suoi alleati, i jeans.

Foto: Ansa


E se nel XV secolo Nimes era in concorrenza con Chieri (Piemonte) per la produzione di un fustagno robusto di colore blu, quando il cotone divenne un materiale economico fu eletto anche materiale d'eccellenza per abiti da lavoro.

Ma oggi non c'é quasi più traccia del pesante cotone utilizzato dal pioniere Levi Strauss che nel 1853, con la scoperta dell'oro in California, per vendere capi da lavoro per i cercatori d'oro, fondò a San Francisco la Levi Strauss & Co., oggi Levi's e il mitico modello 501.

Da allora siamo passati all'effetto used di oggi ottenuto con lavaggi particolari del denim, da cui si ottengono tante gradazioni di azzurri. Anche il mix di tessuti e l'aggiunta di materiali elastici hanno modernizzato il denim che dona di più alla figura femminile e sposa lo stile boho-chic, rivisitando il look hippy degli anni '70.

Stile che da sempre affascina le icone della moda come Kate Moss e Sienna Miller: pantaloni a zampa e vestibilità sciolta.

Siviglia lancia una selezione di capi speciali perché in sole tre ore in laboratorio, ottengono un grado di usura pari a dieci anni d'utilizzo. Il risultato è raggiunto grazie a trattamenti particolari del tessuto in laboratorio. Il plus dei Denim Special è proprio quello di ottenere capi usurati rapidamente, con risultati di qualità e duraturi, con un alto tasso di veridicità che caratterizza il jeans nell'accezione Special.

Salopette con bretelle e coulisse in tela denim da Mes Demoiselles che a sorpresa può diventare una maxi gonna, in una estiva tonalità di azzurro effetto delavé. Anche da Roy Roger's torna la salopette corta, in denim misto lino, modello tratto dall'archivio storico del marchio. Qui troviamo anche la gonna lunga a vita alta i jeans a gamba Palazzo ripresi da un modello anni '70, l'abito camicione stone washed con bottoni a pressione e tasche frontali. Insomma un inno al blu giocato in tante declinazioni. Ma anche ad epoche come gli anni '50 e '70 che si esprimono nei nuovi trench e nelle gonne stile hippie realizzate in leggero denim froissé. I richiami sono alle atmosfere della Rive Gauche ma anche alla Costa Azzurra all'epoca di B.B. che si traduce in top e shorts. E ancora, vite più alte e lunghezze Capri per i jeans 5 tasche. Dettagli anni '70 per il denim modernizzato nelle nuove lunghezze che lasciano spesso la caviglia scoperta.

Denim classico, fatto di skinny, vita bassa e volumi inusuali da Martino Midali e Midali Toujours. Indian Rose, marchio ideato nel 1992 dal creativo e manager Pierluigi Tavarner (oggi fa capo a Luxury Jeans Srl, società interamente posseduta dalla famiglia Oteri) con Premium Italian denim brand, crea capi con cura sartoriale di tagli e dettagli, modelli da interpretare con l'ironia disincantata di una donna sicura di sé e del suo fascino.
 

Copyright © 2023 ANSA. All rights reserved.