×
1 165
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Internal Audit Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Export Manager Abbigliamento Uomo/Donna
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga Tecnico/a Industrializzazione Calzature
Tempo Indeterminato ·
CONFIDENZIALE
Retail Area Manager Lombardia e Piemonte
Tempo Indeterminato · MILANO
MANTERO SETA
Industrializzatore
Tempo Indeterminato · GRANDATE
SWAROVSKI
District Manager - Central Italy
Tempo Indeterminato · ROMA
MIROGLIO FASHION SRL
Buyer
Tempo Indeterminato · ALBA
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
ALEXANDER MCQUEEN ITALIA
Alexander Mcqueen Stock Controller
Tempo Indeterminato · REGGELLO
FRATELLI ROSSETTI SPA
Junior Buyer
Tempo Indeterminato · PARABIAGO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Legal Counsel
Tempo Indeterminato · MILANO
DIESEL
Global Collection Merchandising Manager Shoes, Bags And Small Leather Goods
Tempo Indeterminato · BREGANZE
ALEGRI TRADE
Impiegato Ufficio Vendite
Tempo Indeterminato · PRATO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Junior Sales Manager Lombardia - Settore Gioielli
Tempo Indeterminato ·
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Junior Credit Specialist e Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Responsabile Prototipia e Industrializzazione Abbigliamento Donna
Tempo Indeterminato · VICENZA
DR. MARTENS
Sales Supervisor - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Export Manager - Luxury
Tempo Indeterminato ·
CONFIDENZIALE
Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
18 mar 2014
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Le calzature Made in Italy in trasferta in Germania

Pubblicato il
18 mar 2014

Nonsotante il momento difficile che interessa l’area europea, 145 aziende italiane, per un totale di 315 brand, si apprestano ad esporre le loro collezioni di calzature al mercato tedesco. Assocalzaturifici porta una collettiva di aziende a Monaco in occasione di Moda Made in Italy, dal 23 al 25 marzo, presso il MOC (Munich Order Center), dove saranno esposte le collezioni autunno/inverno 2014-15, annuncia l’associazione in un comunicato.


“Siamo soddisfatti dei risultati raggiunti finora in occasione di Moda Made In Italy, soprattutto considerando la situazione ancora difficile sul mercato tedesco ed europeo in generale. Ci aspettiamo che sia lo stesso anche per l’imminente prossima edizione, ricca di novità e miglioramenti tutti orientati al business e a confermare la manifestazione quale opportunità per effettuare ordini anche alla fine della stagione di vendita”, afferma Cleto Sagripanti, presidente di Assocalzaturifici.

Se si considerano i dati relativi ai primi 11 mesi del 2013, le quantità esportate di calzature italiane in Germania hanno raggiunto la soglia di 30.134.000 paia, per un valore complessivo pari a 806,63 milioni di euro, registrando un aumento rispettivamente pari allo 0,8% e all’1,8%. Si tratta di un parziale recupero rispetto alla contrazione registrata nel 2012, ma che rappresenta un’importante inversione di tendenza per il secondo mercato cliente delle esportazioni di calzature italiane.

L’appuntamento è pensato in particolare per gli operatori del settore della Germania Centro-Sud, dell’Austria e della Svizzera. Il MOC, infatti, rappresenta un'opportunità strategica non solo per il Paese tedesco, ma anche per i mercati come la Svizzera, l'Austria e l'Europa settentrionale, con sempre più servizi per gli operatori in visita alla manifestazione.

La prossima edizione di Moda Made in Italy sarà caratterizzata da una serie di novità, come ad esempio l’attivazione di un nuovo format e una nuova immagine: oltre a garantire il servizio wi-fi gratuito all’interno dei padiglioni, è stato previsto lo spostamento degli espositori al primo e secondo piano degli showroom in modo da fornire loro una maggiore superficie espositiva ed un miglior flusso di visitatori che potranno registrarsi grazie ai sistemi di preaccredito online sul nuovo sito www.modamadeinitaly.eu; l’immagine del Made in Italy, inoltre, sarà rafforzata e ottimizzata attraverso campagne pubblicitarie mirate in tutto il territorio tedesco.

Nelle scorse edizioni il responso è stato sempre molto positivo: il mercato tedesco dimostra di apprezzare, infatti, il prodotto italiano e l’eccellenza del Made in Italy calzaturiero, stringendo e rafforzando collaborazioni strategiche con le aziende presenti alla rassegna.

Durante la mostra che si è tenuta dall’11 al 13 ottobre, 138 aziende hanno presentato le collezioni primavera/estate 2014. È stato chiuso alla soddisfazione degli espositori, nonostante le difficoltà del mercato tedesco: gli espositori hanno trovato un buon flusso di visitatori durante i tre giorni della fiera, durante i quali sono stati in grado di effettuare ordini con operatori provenienti da tutta l'area mitteleuropea. Nell’ambito della strategia di anticipazione delle date degli appuntamenti internazionali, la prossima edizione autunnale si sposta di alcune settimane e anticipa l’appuntamento dal 12 al 14 settembre 2014.

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.