Le borse Hibourama alla conquista dei mercati esteri

Grazie all'ingresso di un gruppo di giovani soci investitori, tutti trentenni, il marchio di borse di lusso Hibourama avvia un programma di crescita nei mercati interno ed estero. Nato nel 2011 grazie alle designer Rachele Mancini e Maila Ferlisi, ex studentesse della Koefia, Hibourama comincia il programma di rilancio aprendo una sede-atelier di 400 mq a Roma, che comprende i laboratori di stile e design, ricamo, ricerca e sviluppo, parte della produzione e un dipartimento dedicato a comunicazione e innovazione. Inoltre, tra i progetti c'è anche l'avvio di un'Academy dedicata ai nuovi talenti del design di borse, attraverso la collaborazione con le principali scuole di moda.

Il team di Hibourama - ANSA

Intanto, con l'ingresso nella società dei giovani manager Massimo Di Amato, Daniele Provenziani, Luigi Izzo, Vittoriomaria Alfonsi, l'azienda punta ad espandersi nel biennio, negli Emirati Arabi, negli Stati Uniti e in Cina, per raggiungere un incremento stimato del business sullo stesso periodo del 2017, del 150%.

"Continueremo a investire nel capitale umano per rendere il laboratorio artigianale un'eccellenza per far sì che la manifattura, l'uso di materiali e l'arte del ricamo diventino l'elemento distintivo dei nostri prodotti. La creatività stilistica delle fondatrici, connessa agli alti standard di qualità, rendono le borse Hibourama dei veri gioielli Made In Italy”, ha detto Massimo Di Amato.

La strategia distributiva prevede nel biennio l'apertura di corner all'interno di catene alberghiere di lusso, non solo in Italia, ma anche all'estero. I pop-up store approderanno poi nelle più importanti città italiane, negli Emirati Arabi, USA e Cina.

Hibourama - Facebook/Hibourama

Oggi il marchio si affida a showroom internazionali che coprono i mercati europei, Emirati Arabi, Russia, Cina, Giappone e USA. In Italia già collabora con Rinascente e Coin Excelsior. La collezione 2018 è ispirata a Marrakech, nei colori ripresi dai mosaici arabi, nelle forme morbide iper decorate grazie a pellami di qualità e applicazioni di pietre dure.

Copyright © 2019 ANSA. All rights reserved.

Moda - AccessoriLusso - AccessoriDistribuzioneBusiness
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER