×
1 505
Fashion Jobs
247 SHOWROOM
Regional Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Junior Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ELEVENTY WORLD SRL
Retail Operations Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Risorse Umane
Tempo Indeterminato · FIRENZE
FIORELLA RUBINO
Fashion Editor
Tempo Indeterminato · ALBA
SIDLER SA
Collection Merchandising Manager Kids / Fashion Brand / Stabio
Tempo Indeterminato · STABIO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Prodotto & Coordinamento Fornitori
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CHABERTON PROFESSIONALS
Area Manager Outlet Europa - Fashion & Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Sistemi Informativi
Tempo Indeterminato · VIGEVANO
JENNIFER TATTANELLI
Responsabile Ufficio Prodotto
Tempo Indeterminato · FIRENZE
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Shoes Costing Specialist
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · TORINO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · GENOVA
CONFIDENZIALE
Responsabile Vendite Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Responsabile Produzione e Avanzamento Produzione
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Export Manager Usa
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Buyer Pellami, Tessuti e Semilavorati Per Pelletteria
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Categoria Kids
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Director - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
Pubblicato il
2 giu 2012
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

LBY-Serge Blanco lancia tre nuovi brand tra Pitti Uomo e Mr. Brown

Pubblicato il
2 giu 2012

La crisi che colpisce le vendite del settore dell'abbigliamento, e più ampiamente i consumi in generale, non basta a frenare gli ardori del gruppo LBY-Serge Blanco. Entro pochi giorni infatti, la società con sede nei pressi di Tolosa lancerà non meno di tre nuovi marchi tra il Pitti e il Mr. Brown, al Who’s Next-Prêt à Porter Paris.


Ttilika promuove i valori dei Paesi Baschi

Uno di questi tre marchi è in realtà una licenza, Ttilika, un brand al 100% basco, lanciato nel 1999 da alcuni appassionati di pelota basca. LBY, che produceva già alcuni suoi articoli, ne possiede adesso la licenza di produzione e distribuzione. Il marchio possiede tre negozi nei Paesi Baschi francesi (a Bayonne, Biarritz e Saint-Jean-de-Luz) e si fa conoscere anche attraverso il proprio sito internet. Ttilika produce uno sportswear che si propone di essere autentico, direttamente ispirato allo stile basco. La polo Ttilika è venduta intorno agli 80 euro, il jeans attorno agli 85 euro, il parka tra i 150 e i 200 euro.

Gli altri due marchi sono delle creazioni di LBY. "Si tratta di proseguire lo sviluppo del nostro gruppo senza compromettere Serge Blanco a causa una diffusione eccessiva", sottolinea Elsa Lauby, direttrice generale di LBY. Serge Blanco totalizza oggi 36 milioni di euro di fatturato attraverso 70 franchising e una diffusione in 250 multimarca di abbigliamento e 250 pelletterie esclusive. Il marchio è ancora poco sviluppato all'estero, dove è presente soprattutto in Marocco, in Italia, a Dubai, alle Isole Mauritius, ecc.

Il nuovo marchio Tom Edwards punta su un casual chic ispirato al know-how dei sarti inglesi, con uno stile moderno, particolare ma non troppo. La collezione mette in primo piano abiti, giacche e pantaloni per l'ufficio e per il weekend. Nei tessuti si fa ricorso alle lane italiane della regione di Biella. Il target sono i 35-55enni. L'abito è proposto fra i 350 e i 500 euro, un pantalone tra gli 80 e i 130 euro, le camicie tra i 90 e i 100 euro, ecc.

Il secondo marchio creato in questa stagione è stato battezzato Joe San. Una label volutamente di alta gamma, con molto utilizzo di tessuti giapponesi, cashmere e simili. Il posizionamento scelto è molto moda, con jeans fra i 200 e i 480 euro e camicie proposte a 180-200 euro.

Per far conoscere queste linee, LBY parteciperà a vari saloni. E così sarà al Pitti Uomo per Joe San e al Mister Brown di Who’s Next con tutti e quattro i brand. "Avremo uno stand unico, ma separato in quattro spazi", puntualizza Elsa Lauby. Inoltre, a fine giugno aprirà a Parigi uno showroom permanente, nel centro Edouard VII vicino all’Opéra.

Per rafforzare poi l'ufficio stile, composto da cinque persone e che lavora per tutti i marchi, LBY ha assunto Stéphane Marquand, una vecchia conoscenza del mestiere ed ex fondatore del marchio di moda urban Joe Black.

Jean-Paul Leroy (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.