×
1 615
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

La Perla, vertenza in Regione per aprire tavolo di crisi

Pubblicato il
today 26 giu 2019
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

La Regione Emilia-Romagna si attivi per convocare urgentemente un tavolo di crisi per tutelare i lavoratori della società bolognese La Perla, che ieri ha annunciato oltre 100 esuberi tra produzione e filiali (i dipendenti a Bologna sono circa 430). Lo chiedono Igor Taruffi e Yuri Torri di Sinistra Italiana, con Silvia Prodi del gruppo misto che, con un'interrogazione, portano in Regione la vertenza dell'azienda di intimo di lusso, che vede la convocazione dell'assemblea dei lavoratori, l'annuncio di 16 ore di sciopero e il blocco di straordinari e flessibilità.

@laperla


"Inaccettabile disperdere il know how di una storica impresa bolognese”, spiegano i consiglieri di sinistra, “i cui lavoratori difficilmente troverebbero un'altra collocazione nel tessuto produttivo locale, vista la crisi che ha colpito diversi operatori del settore tessile".

Inoltre, si legge nell'atto ispettivo, il piano industriale non sarebbe stato condiviso dai rappresentanti dei lavoratori, mentre il nuovo piano degli esuberi rimarrebbe per il momento "vago e non dettagliato nei numeri", oltre a "rappresentare complessivamente una messa in discussione dell'identità dell'impresa e prefigurare lo spostamento di funzioni in altre sedi del gruppo".

Copyright © 2019 AdnKronos. All rights reserved.