×
1 604
Fashion Jobs
CONFIDENZIALE
Sales Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Responsabile Produzione e Avanzamento Produzione
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Export Manager Usa
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Buyer Pellami, Tessuti e Semilavorati Per Pelletteria
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Categoria Kids
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Director - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
PAUL&SHARK
Area Manager Outlet - Centro Sud
Tempo Indeterminato · VARESE
SELECTA
Responsabile Tecnico di Produzione in Outsourcing
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MOTIVI
District Manager
Tempo Indeterminato · FIRENZE
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Digital Catalogue Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CANALI
Senior Analyst Developer
Tempo Indeterminato · SOVICO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Estero - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MODENA
WEAREGOLD
ww Sales Force Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
ADECCO ITALIA SPA
E-Commerce Specialist
Tempo Indeterminato · TREZZANO SUL NAVIGLIO
CAMICISSIMA
Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Wholesale Area Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
EUROPRINT SRL
Export Manager
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
SKECHERS RETAIL SWITZERLAND
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
Di
AFP
Pubblicato il
13 mag 2016
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

La nuova Samaritaine aprirà a fine 2018 con la presenza di un grande magazzino

Di
AFP
Pubblicato il
13 mag 2016

Dopo quasi tre anni di fermo giudiziario, i lavori di trasformazione e rinnovamento della Samaritaine procedono nei tempi previsti, con un'apertura al pubblico programmata per fine 2018, ha indicato questa settimana il gruppo LVMH, proprietario della location.


L'idea è che tutti i 70.000 metri quadrati dell'edificio parigino siano inaugurati simultaneamente, ha precisato il 12 maggio il direttore finanziario di LVMH, Jean-Jacques Guiony, in occasione della riapertura della “Casa del progetto”, nella vicina rue du Pont-Neuf, che presenterà al pubblico tutti gli elementi della ristrutturazione.

Il grande magazzino della Samaritaine, creato nel 1869 da Ernest Cognacq, aveva chiuso i battenti nel 2005, originariamente per dei lavori di conformità legale. Il progetto poi si è evoluto, aggiungendo all'aspetto commerciale del luogo, degli uffici, un hotel di lusso, degli alloggi sociali di edilizia popolare e un asilo.

Avviati nel 2012, i lavori erano in seguito stati bloccati da vari ricorsi presentati da associazioni per la conservazione e la salvaguardia del patrimonio artistico appoggiate da residenti locali, che contestavano soprattutto la prevista realizzazione di una facciata in stile contemporaneo su un lato dell'edificio.

La battaglia legale alla fine durerà tre anni, prima di essere chiusa definitivamente da una decisione nel giugno del 2015 del Consiglio di Stato, che convalidò la licenza edilizia e il permesso di costruzione e tutto l'insieme del progetto di trasformazione e rinnovamento del sito.

I lavori erano ripresi alcune settimane più tardi, con un cantiere della durata prevista di 36 mesi.

Al termine, il progetto accoglierà 96 alloggi sociali, degli uffici, un palace hotel “Cheval Blanc” dotato di 72 fra camere e suite, un asilo nido di 80 posti e il ritorno del grande magazzino “La Samaritaine” su una superficie di vendita di 21.000 metri quadrati.

In passato, si era parlato soprattutto della creazione di un centro commerciale o di due superfici commerciali di medie dimensioni.

A livello architettonico, il nuovo grande magazzino riprenderà lo spirito originario della location, ma si presenterà come uno spazio commerciale di alta gamma, un po' come il “Bon Marché”, altro department store di proprietà di LVMH. Vi si proporranno in particolare offerte di moda, gioielleria, pelletteria, prodotti di bellezza, ma anche di articoli per il benessere e generi alimentari, secondo il gruppo francese del lusso.

Il progetto globale di trasformazione/rinnovamento del sito, che rappresenta un investimento di 500 milioni di euro, dovrebbe consentire di creare 4.400 posti di lavoro, fra diretti, indiretti e indotti, sul sito e nel quartiere, secondo LVMH.

Versione italiana di Gianluca Bolelli; fonte: AFP

Copyright © 2022 AFP. Tutti i diritti riservati.