×
1 381
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Customer Service Estero- Settore Design
Tempo Indeterminato · MONZA
ELISABETTA FRANCHI
Digital Marketing Manager
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
FOURCORNERS
Area Manager - Centro Italia
Tempo Indeterminato · ROMA
Di
Ansa
Pubblicato il
21 set 2022
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

La moda italiana corre, ma reclama un intervento sui costi dell'energia

Di
Ansa
Pubblicato il
21 set 2022

"Le previsioni per il 2023 vedono una crescita superiore a quella del 2008, il fatturato più alto del settore in 20 anni". Lo spiega Carlo Capasa, presidente di Camera nazionale della moda italiana in occasione di Milano moda donna. "La prima metà dell'anno è stata eccellente, ma sarà necessario calmierare i costi dell'energia a monte della filiera, c'è il rischio che le aziende non riescano a stare in piedi. Mi auguro che il governo possa intervenire in questa situazione".

Carlo Capasa - CNMI


I ricavi che nel 2022 dovrebbero attestarsi a oltre 92 miliardi (+10,5%) rappresentano per l'industria italiana della moda, "non solo di un pieno recupero dei livelli pre Covid, ma il fatturato più alto mai raggiunto dal settore negli ultimi due decenni, a conferma dell'importanza che il Made in Italy ha raggiunto a livello globale".

"Abbiamo lavorato benissimo con il governo in carica. Ci aspettiamo attenzione anche dalle forze politiche che vinceranno le elezioni di domenica. Chiunque vinca, infatti, non potrà non dimostrare attenzione verso il nostro settore così rilevante per l'economia del Paese", conclude Capasa.

Copyright © 2022 ANSA. All rights reserved.