×
1 586
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Credit Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Digital Acqusition Media Specialist Appartenente Alle Categorie Protette Legge 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Wholesale Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Media Strategist, Native Content & Affiliates
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Responsabile Sviluppo Franchising - Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Talent Acquisition Partner
Tempo Indeterminato ·
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Export Area Manager- Russian Speaker
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Retail Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Head of Supply Chain Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
International Wholesale Manager - Fragrances
Tempo Indeterminato · LUCCA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Emea CRM Coordinator & Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FENICIA SPA
Responsabile Acquisti Donna (Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
TRUSSARDI
General Accounting Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Prodotto
Tempo Indeterminato · TORINO
FOURCORNERS
CRM Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Paid Media Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Wholesale E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
11 mar 2020
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

La moda fa a gara di solidarietà in Italia contro il coronavirus

Pubblicato il
11 mar 2020

Da Malloni a Manila Grace, da Lorena Antoniazzi ad Elisabetta Franchi, fino al gruppo francese Kering, che controlla vari marchi italiani o fa svolgere alcuni passaggi produttivi in Italia. Tante aziende di moda e accessori mettono in campo iniziative di solidarietà dedicate a chi combatte contro il virus Covid-19.

L’azienda di abbigliamento, calzature e accessori Malloni ha deciso di contribuire attivamente per combattere il Covid-19, donando all’Ospedale Fatebenefratelli - Isola Tiberina di Roma i ricavati dalla vendita della calzatura in edizione limitata realizzata per il 20° anniversario del brand. Il Fatebenefratelli, attivo da più di 500 anni, è stato scelto dall’azienda di Porto Sant’Elpidio (FM) come simbolo del centro geografico dell’Italia.

La calzatura celebrativa dei 20 anni di Malloni - Foto: Malloni


Ogni paio è realizzato su richiesta: ordinando la calzatura non si riceverà semplicemente un prodotto, ma si alimenterà un meccanismo in cui artigiani e professionisti del settore si dedicheranno manualmente alla produzione di ogni singolo paio, per una produzione massima di 202 pezzi. Ogni paio sarà numerato con una timbratura a mano.
 
Il marchio di abbigliamento e accessori Manila Grace ha invece deciso di supportare la lotta contro il coronavirus devolvendo l’importo di 5 euro per ogni scontrino emesso nei propri negozi nel mese di marzo al Dipartimento di Malattie Infettive dell’Istituto Ospedaliero Luigi Sacco.

Dal sito di Manila Grace


“Le aziende non sono degli organismi a sé stanti ma fanno parte della collettività di un Paese e hanno anche una responsabilità etica e sociale, questo il motivo per cui da Manila Grace abbiamo sentito la necessità di dare un contributo attivo a supporto dell’emergenza sanitaria che stiamo riscontrando, ma allo stesso tempo lanciare un messaggio di positività per andare al di là delle paure”, ha dichiarato Enrico Vanzo, AD del brand della società Antress Industry di Carpi (MO).

Il marchio bolognese di abbigliamento Elisabetta Franchi sta organizzando la campagna #sevuoipuoi a sostegno degli ospedali che sono o si troveranno in difficoltà ad affrontare l’emergenza Covid-19. Attraverso l’attivazione di una raccolta fondi, che parte con una donazione della fondatrice stessa, la Fondazione Elisabetta Franchi Onlus si attiverà in maniera trasparente per intervenire a sostegno delle strutture e delle terapie intensive degli ospedali italiani in stato di emergenza.

Elisabetta Franchi ha scelto questa immagine per illustrare l'hashtag #sevuoipuoi


La donazione potrà essere effettuata utilizzando carta di credito o debito attraverso la piattaforma Gofundme, oppure con bonifico diretto alla Fondazione Elisabetta Franchi.
 
In più, l’azienda umbra di moda Lorena Antoniazzi ha attivato una raccolta fondi sul territorio per supportare l’ospedale Misericordia di Perugia in questo momento di crisi sanitaria. Per parteciparvi, basta donare sul sito web dell’azienda perugina.

lorenaantoniazzi.it


“La nostra azienda ha applicato lo smart-working come da direttive del Governo salvo le divisioni non abilitate, come la produzione, ma con ritmi e turni adeguati alle norme da rispettare… Ma il contributo più grande che possiamo dare è quello di attivare insieme, sul nostro territorio Italia, una serie di circuiti virtuosi per sostenere le strutture sanitarie e donare un po’ di energia agli ospedali che stanno lottando in prima linea la battaglia al Covid-19”, ha precisato in un comunicato Gianluca Mirabassi, Presidente e AD del brand.
 
Infine, anche il gruppo francese Kering, dagli interessi estremamente intrecciati con il territorio italiano, ha deciso di dare una risposta alla grave diffusione del virus in Italia. A ulteriore testimonianza del ruolo chiave che il Paese riveste per Kering, ha scritto il colosso francese sul suo sito e sui social network, i marchi del gruppo hanno unito le proprie forze per sostenere gli sforzi nell’arginare la diffusione delle infezioni da Covid-19.

Kering


Kering, i suoi marchi italiani e tutti quelli con rilevanti attività nel Paese (Gucci, Bottega Veneta, Saint Laurent, Balenciaga, Alexander McQueen, Brioni, Kering Eyewear e Pomellato) effettueranno una donazione pari a 2 milioni di euro totali. I fondi saranno destinati ad alcune delle principali realtà ed organizzazioni sanitarie del Bel Paese, localizzate in quattro aree dove il gruppo e i marchi sono maggiormente presenti, ovvero in Lombardia, Veneto, Toscana e Lazio.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.