La moda etica italiana premiata all'ONU con il 'Women Together Award'

A Marina Spadafora, direttrice creativa della linea di moda etica Auteurs du Monde e coordinatrice in Italia della campagna internazionale Fashion Revolution Day, è stato assegnato il 'Women Together Award', il 23 giugno scorso presso la sede dell’ONU a New York.

Marina Spatafora (a destra) - Foto: Adnkronos

L’impegno per una moda sostenibile e per il rispetto dei diritti di artigiani e lavoratori del tessile le è valso il riconoscimento internazionale, giunto alla sua XI edizione e destinato a chi promuove concretamente valori etici, filosofici, economici, scientifici e culturali, per aprire nuovi orizzonti al futuro dell’umanità.

Auteurs du Monde è il progetto dedicato alla moda etica di Altromercato, la maggiore organizzazione di Commercio Equo e Solidale in Italia. Nato nel 2011, Auteurs du Monde coinvolge oltre 30 comunità di artigiani prive di un accesso al mercato tradizionale o soggette a sfruttamento commerciale, in Asia, America Latina e Africa.

Sostiene i produttori del settore tessile e artigianale attraverso l’importazione di prodotti a prezzi equi che riconoscono i costi reali della lavorazione e garantiscono una retribuzione adeguata del lavoro, la formazione tecnica degli artigiani, il supporto finanziario (Auteurs du Monde paga in anticipo il 50% del valore dell’ordine ed il restante 50% all’arrivo della merce) e relazioni di lunga durata. Affianca le comunità di artigiani in progetti di autosviluppo sociale e ambientale.

Copyright © 2018 AdnKronos. All rights reserved.

Moda - Prêt à porter Creazione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER