×
1 393
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Customer Engagement Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Operation Manager/Director
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta Human Resources Generalist (Creative Talents)
Tempo Indeterminato · MILANO
SETTORE BELLEZZA
CRM Specialist (Sede Origgio)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
RETAIL SEARCH SRL
Direttore Boutique Lusso Firenze
Tempo Indeterminato · FIRENZE
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Learning & Development Specialist
Tempo Indeterminato ·
JIMMY CHOO
Stock Controller
Tempo Indeterminato · SERRAVALLE SCRIVIA
PVH ITALIA SRL
E-Commerce Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Wholesale Account Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Facility & IT Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PHILIPP PLEIN
Vip Key Account Manager / Online Sales Associate
Tempo Indeterminato · LUGANO
PHILIPP PLEIN
E-Commerce Coordinator
Tempo Indeterminato · LUGANO
PHILIPP PLEIN
(Junior) Marketplace Manager (Farfetch)
Tempo Indeterminato · LUGANO
PHILIPP PLEIN
(Junior) Marketplace / Multichannel Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Export Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Industrializzatore
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Menswear Brand Sales Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Expansion Manager Nord
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Digital Customer Care Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
Pubblicità
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
12 mag 2020
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

La moda è il grande perdente del contenimento, afferma Eurostat

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
12 mag 2020

Impegnata nel fornire ogni mese un panorama delle attività di vendita al dettaglio in Europa, l'agenzia statistica Eurostat ha appena pubblicato il proprio bilancio per il mese di marzo, annunciando il calo più consistente mai registrato in 20 anni di esistenza del suo indice. Ovvero un calo del 9,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, considerando tutti i settori combinati insieme, con il contenimento che è iniziato solo a metà o alla fine del mese, a seconda della nazione.

Pixabay


A causa delle misure restrittive adottate per limitare la diffusione del coronavirus, queste cifre mostrano situazioni contrastanti a seconda del campo d’attività: il food (+8,3%) è riuscito a stare fuori dai problemi, mentre il settore della moda è precipitato.
 
L’universo tessile-abbigliamento-calzature ha visto le proprie vendite scendere del 41,7% in marzo sul Vecchio Continente rispetto a marzo 2019. Si tratta del calo maggiore tra le rilevazioni di Eurostat, mentre ad esempio i settori dell'arredamento e delle apparecchiature elettriche (-15,6%) oppure dell’informatica e dei libri (-14,3%) hanno resistito un po’ meglio.

Se osserviamo la diminuzione delle vendite al dettaglio a seconda del Paese, emerge che la Francia è stata il mercato più colpito a marzo (-16%), appena davanti alla Slovenia (-15,1%) e alla Bulgaria (-14,6%). La Germania (-3,1%) e il Regno Unito (-4%) hanno limitato i danni, mentre sono stati addirittura registrati piccoli aumenti in Ungheria (+3,5%), in Romania (+3,1%) e in Irlanda (+3%).

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.