×
1 375
Fashion Jobs
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Ecommerce Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Senior Graphic Designer & Art Director - Jewelry Sector
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Customer Service Estero- Settore Design
Tempo Indeterminato · MONZA
Di
Ansa
Pubblicato il
4 ott 2009
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

La Lohan butta l'occhio su Ungaro

Di
Ansa
Pubblicato il
4 ott 2009

PARIGI, 4 OTT - Non basta uno stilista a fare una collezione: ora, per sperare nel successo, un marchio deve anche comprare un "occhio" speciale, preferibilmente celebre, magari anche chiacchierato e soprattutto molto paparazzato. Così accade da Ungaro, con l'attrice americana Lindsay Lohan, 23 anni, una gioventù difficile tra eccessi e disintossicazioni, nel ruolo di 'artistic adviser', accanto alla stilista vera e propria, la spagnola Estrella Archs.



Le due giovani sono uscite insieme in passerella, tenendosi per mano. Ma gli applausi per la verità sono stati di circostanza, mentre il pubblico si domandava se per un tale flop fosse davvero necessario assoldare anche la Lohan. La quale, prima della sfilata, aveva così spiegato il suo ruolo: "io rappresento l'occhio della cliente, lo stilista non basta più, io sono la moda desiderata dalle giovani donne".

E per sottolineare la sua competenza, aveva anche affermato di aver indossato un abito Ungaro per la prima volta a 13 anni. Ma nessuno le ha creduto. Alle attrici di Hollywood i grandi sarti hanno sempre insegnato a vestire, con risultati straordinari, basti pensare a Grace Kelly. Ora le nuove divette si sentono subito trendy e creatrici di stile (Lindsay ha anche una sua linea di leggins), e qualcuno glielo fa credere, tanto da pagarle per questo inedito ruolo di 'consigliori'.

E neanche a dire che quattro occhi vedono meglio di due: per la blasonata maison fondata dal grande Emanuel e poi passata di mano (anche come proprietà: oggi è controllata dall'americano di origini pakistane Asim Abdullah), la sfilata di oggi non è di quelle che le ridaranno gloria. Tanto rosa shocking in scena, una tinta della maison se è per questo. Poi abiti corti e tanto colore, ma poco stile e niente classe.

Giacche dalla forma indefinibile, leggings variopinti, minivestiti a monospalla spennellati di colore, tanto lamé e infiniti cuori di paillettes, perfino sui capezzoli, sulla fronte, sulle tasche dei jeans, in mezzo al reggiseno a fascia, sulle giacche luccicanti da sera (che ricordavano, ma molto alla lontana, una vecchia analoga giacca di Emanuel Ungaro) e perfino come revers rossi del tuxedo. Da salvare un paio di abitini bianchi con un decoro a crescine sulle spalle e qualche vestito nero ben drappeggiato addosso.

Copyright © 2022 ANSA. All rights reserved.