×
1 325
Fashion Jobs
NUOVA TESI
Responsbaile Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · MODENA
PAGE PERSONNEL ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato ·
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Commerciale Settore Accessori Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Specialist Azienda Fashion
Tempo Indeterminato · GAGGIO MONTANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Commerciale & Marketing (241.lf.44)
Tempo Indeterminato · USMATE VELATE
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
MARNI
Specialista Tesoreria e co.ge
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Retail Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Trainer Skincare
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Retail Analyst
Tempo Indeterminato ·
BOT INTERNATIONAL
Regional Visual Merchandising Manager German Speaker
Tempo Indeterminato · LUGANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Buyer Man Appareal - Retail Fashion Company
Tempo Indeterminato ·
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Head of Direct Procurement
Tempo Indeterminato ·
PVH ITALIA SRL
Legal Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
IL GUFO SPA
Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Knitwear Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Global Consumer Campaign Manager
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Retail Planning Analytics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Product Marketing Manager- Azienda Accessori Luxury- Sesto San Giovanni
Tempo Indeterminato · SESTO SAN GIOVANNI
ERMANNO SCERVINO
Rspp & Facility Manager
Tempo Indeterminato · BAGNO A RIPOLI
Di
Ansa
Pubblicato il
4 ott 2009
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

La Lohan butta l'occhio su Ungaro

Di
Ansa
Pubblicato il
4 ott 2009

PARIGI, 4 OTT - Non basta uno stilista a fare una collezione: ora, per sperare nel successo, un marchio deve anche comprare un "occhio" speciale, preferibilmente celebre, magari anche chiacchierato e soprattutto molto paparazzato. Così accade da Ungaro, con l'attrice americana Lindsay Lohan, 23 anni, una gioventù difficile tra eccessi e disintossicazioni, nel ruolo di 'artistic adviser', accanto alla stilista vera e propria, la spagnola Estrella Archs.



Le due giovani sono uscite insieme in passerella, tenendosi per mano. Ma gli applausi per la verità sono stati di circostanza, mentre il pubblico si domandava se per un tale flop fosse davvero necessario assoldare anche la Lohan. La quale, prima della sfilata, aveva così spiegato il suo ruolo: "io rappresento l'occhio della cliente, lo stilista non basta più, io sono la moda desiderata dalle giovani donne".

E per sottolineare la sua competenza, aveva anche affermato di aver indossato un abito Ungaro per la prima volta a 13 anni. Ma nessuno le ha creduto. Alle attrici di Hollywood i grandi sarti hanno sempre insegnato a vestire, con risultati straordinari, basti pensare a Grace Kelly. Ora le nuove divette si sentono subito trendy e creatrici di stile (Lindsay ha anche una sua linea di leggins), e qualcuno glielo fa credere, tanto da pagarle per questo inedito ruolo di 'consigliori'.

E neanche a dire che quattro occhi vedono meglio di due: per la blasonata maison fondata dal grande Emanuel e poi passata di mano (anche come proprietà: oggi è controllata dall'americano di origini pakistane Asim Abdullah), la sfilata di oggi non è di quelle che le ridaranno gloria. Tanto rosa shocking in scena, una tinta della maison se è per questo. Poi abiti corti e tanto colore, ma poco stile e niente classe.

Giacche dalla forma indefinibile, leggings variopinti, minivestiti a monospalla spennellati di colore, tanto lamé e infiniti cuori di paillettes, perfino sui capezzoli, sulla fronte, sulle tasche dei jeans, in mezzo al reggiseno a fascia, sulle giacche luccicanti da sera (che ricordavano, ma molto alla lontana, una vecchia analoga giacca di Emanuel Ungaro) e perfino come revers rossi del tuxedo. Da salvare un paio di abitini bianchi con un decoro a crescine sulle spalle e qualche vestito nero ben drappeggiato addosso.

Copyright © 2021 ANSA. All rights reserved.