×
1 160
Fashion Jobs
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
RANDSTAD ITALIA
Art Director - Beni di Lusso e Gioielli
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Junior Trademark Attorney
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
E-Commerce Specialist - Settore Fashion &Amp; Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
ESSE-M STUDIO
Plant Quality Manager Settore Tessile
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SPADAROMA
Logistic Manager
Tempo Indeterminato · NOLA
RANDSTAD ITALIA
HR Organization Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
DEDAR
Trade Marketing Manager
Tempo Indeterminato · APPIANO GENTILE
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Health & Safety Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
TAKE OFF
Buying Account Manager (Off-Price Fashion)
Tempo Indeterminato · GEZIRA
CONFIDENZIALE
Amministrazione
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Senior Creative Strategist
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Product Marketing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Ready to Wear Uomo Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Beauty Advisor Sud Italia
Tempo Indeterminato · CATANZARO
CONFIDENTIAL
Sap Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
THE THIN LINE LANZAROTE
Responsabile Marketing
Tempo Indeterminato · TÍAS
CONFIDENTIAL
Impiegato IT/Commerciale
Tempo Indeterminato · NOLA
RANDSTAD ITALIA
Wholesale Manager Estero - Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB
sr Europe Retail Buyer - Female Denim & Apparel
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Pubblicato il
22 set 2014
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

La Krizia cinese riparte con mostra da Milano

Pubblicato il
22 set 2014

Aspettando il debutto in passerella, previsto per il prossimo febbraio, del nuovo corso di Krizia, marchio acquisito lo scorso febbraio dalla Marisfrolg di Zhu Chongyun, la nuova proprietà cinese ha scelto di celebrare la storia del marchio con una mostra a palazzo Litta, durante le passerelle di Milano Moda Donna.

Evento Krizia a Palazzo Litta - Foto di Patrizia Franzese


L'esposizione 'Krizia now. Looking back. Going forward', aperta al pubblico il 20 settembre, comincia con due video che mettono in parallelo Mariuccia Mandelli e la donna che ha preso il suo posto stilistico e dirigenziale. Le sale successive sono un omaggio, curato da alcune riviste di moda, alla storia della griffe, dalle copertine celebri ai capi di culto, ma rivisti in chiave contemporanea, abbinati ad accessori di oggi o fotografati con un'estetica attuale. Molti di questi capi sono una scoperta per la stessa Zhu Chongyun: "ho visto solo alcune proposte delle collezioni degli anni 90 e mi hanno entusiasmato - racconta dopo l'immersione negli oltre 14mila capi dell'archivio - mi piacciono molto le serie con gli animali".

Evento Krizia a Palazzo Litta - Foto di Patrizia Franzese


Di tutto lo zoo di Krizia, l'artista Faye Toogood ha deciso di interpretare la fenice per la mostra di corso Magenta e per la vetrina del negozio di via della Spiga, dominata dalla scultura di un uovo. Oltre alla storica insegna milanese, il gruppo di Shenzhen ha previsto un piano quinquennale di aperture nelle principali città cinesi e di reopening in Europa e nel mondo. Ma tutto - dice più volte la cinquantenne Zhu Chongyun, ingegnere meccanico passata alla moda e diventata presto un'icona in Cina - va fatto "step by step", passo dopo passo. Intanto la designer sta creando la nuova squadra, reclutando figure professionali internazionali per il management e l'ufficio stilistico che resterà nella storica sede di via Manin.

Zhu Chongyun - Foto di Patrizia Franzese


Le collezioni, per il momento, saranno dedicate esclusivamente all'abbigliamento femminile e agli accessori e saranno interamente disegnate e prodotte in Italia con tessuti italiani "perché il made in Italy è una sicurezza, una garanzia" e una scelta quasi obbligata per "riportare Krizia a un certo livello". Con la fondatrice Mariuccia Mandelli i rapporti sono ottimi: "non avevamo intenzione di fare nuove acquisizioni, ma poi è scattato qualcosa che ci ha fatto decidere: abbiamo percepito l'importanza della storia di questa azienda e ci siamo accorti - ricorda l'imprenditrice - che i nostri valori estetici e il nostro gusto corrispondevano". Appuntamento a febbraio, dunque, per vedere come sarà la moda della nuova Krizia a guida cinese.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.