×
1 344
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Media Insights Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
LOGO FIRENZE SRL
Product Manager Rtw
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
THUN SPA
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Affiliate E-Commerce Coordinator
Tempo Indeterminato · CHIASSO
VERSACE
Stock Controller - Napoli
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Responsabile Ricerca Tessuti
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
TBD EYEWEAR
Creative Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Accessori Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Loss Prevention Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
AZIENDA RETAIL
Marketing Director
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Quality Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
FOURCORNERS
Sales Manager Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
FOURCORNERS
Sales Manager Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
RANDSTAD ITALIA
Art Director - Beni di Lusso e Gioielli
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Junior Trademark Attorney
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
E-Commerce Specialist - Settore Fashion &Amp; Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
ESSE-M STUDIO
Plant Quality Manager Settore Tessile
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SPADAROMA
Logistic Manager
Tempo Indeterminato · NOLA
Pubblicità
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
21 dic 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

La giapponese Onward cede la divisione Onward Luxury Group al management italiano

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
21 dic 2020

Continuano le acquisizioni in questa fine di 2020, dopo un anno profondamente colpito dalla pandemia. È la volta del gruppo giapponese Onward di riorganizzare il proprio business, separandosi dalla divisione europea del lusso Onward Luxury Group (OLG), che produce e distribuisce le collezioni di abbigliamento e calzature alto di gamma di numerosi brand. Quest’ultima è infatti stata acquisita, tramite un’operazione di management buyout, dal suo Presidente Fabio Ducci, dal Direttore Finanziario Antonello Orunesu Preiata e dall’ex patron di OLG, Franco Pené, attraverso la holding Nemo S.r.l., per una cifra che non è stata rivelata.

Rochas è una delle licenze gestite dall'ex OLG - © PixelFormula


“Abbiamo rilevato tutta la parte industriale di OLG, con gli stabilimenti di produzione delle calzature, della pelletteria e dell’abbigliamento, oltre ai tre showroom di Milano, Parigi e New York. Tutti i contratti di licenza sono rimasti attivi e i nostri clienti sono stati informati dall’operazione. Stiamo lavorando a un progetto di rilancio, che speriamo di poter svelare a gennaio”, ha rivelato a FashionNetwork.com Fabio Ducci, che mantiene il ruolo di Presidente della nuova realtà, denominata High Italian Manufacturing co.
 
Come sottolinea Ducci, una riorganizzazione era necessaria “dopo dieci mesi di Covid” e i manager hanno approfittato dell’opportunità che si è aperta con Onward, le cui priorità non sono più focalizzate sul lusso e il made in Italy.

Il perimetro della nuova realtà rappresenta un giro d’affari di circa 85 milioni di euro. In dettaglio, la società possiede due produttori di calzature in Veneto e in Puglia, una fabbrica di abbigliamento a Bergamo e detiene la maggioranza di Frassineti in Toscana, pellettiere specializzato in borse, e del produttore di maglieria veneto Maglificio Erika.
 
Parallelamente, l’azienda detiene piccole label come i brand di calzature F_wd, Carlotha Ray e Maria Luca della designer Carlotta De Luca. Per quanto riguarda le licenze, il gruppo produce le collezioni di scarpe di Rochas, See by Chloé, Proenza Schouler, JW Anderson, Francesco Russo, Elie Saab. Nell’abbigliamento, le licenze sono quelle di Rochas, Michael Kors, Brock Collection e Elie Saab per il prêt-à-porter.
 
OLG, invece, non gestisce più Jil Sander dal 2019, che è stata annessa a Onward Italy, filiale italiana del gruppo giapponese. Secondo recenti indiscrezioni, il gruppo Onward, che ha cambiato management l’anno scorso, starebbe cercando un acquirente anche per la griffe tedesca.
 
Acquisita nel 1989 da Onward, OLG si chiamava all’epoca Gibò. Storico produttore fiorentino di borse, si orienta rapidamente sul prêt-à-porter femminile con Giorgio Armani, che disegna le sue collezioni, e decolla negli anni '80 grazie a Jean Paul Gaultier, griffe che aveva sviluppato sin dagli esordi. Nel 1993 i giapponesi ne affidano la gestione a Franco Pené, che ne fa il punto di riferimento italiano per la produzione di collezioni di altissima gamma (Marras, Jacobs, Galliano, Cavalli, ecc.) e il lancio di innumerevoli stilisti.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.