×
1 541
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

La gag di Moschino, la collezione non è finita...

Di
Ansa
Pubblicato il
today 21 set 2018
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Tra consegne no stop, precollezioni e capsule, la moda di oggi ha tempi folli e questa volta Jeremy Scott non è proprio riuscito a ultimare la collezione Moschino. Si ritrova così, il giorno della sfilata, a mostrare un “work in progress” che esce direttamente dall'atelier della maison. È questa l'idea da cui nasce la collezione per la prossima estate, tutta basata sul concetto dello schizzo e del non finito.

Moschino - PE 2019 - Womenswear - Milano - Instagram/Moschino


Nella prima parte della sfilata il disegno sembra prendere vita sugli abiti, con i segni colorati del pennarello tratteggiati come stampe sul bianco di trench, chemisier, giacche e gonne con il fiocco e persino sui collant. Anche la stampa animalier del tubino sembra interrotta così come quella a catena del completo gonna e giacchino.

Per la sera, le modelle sfilano tenendo in mano tubi di tessuto che partono dagli abiti, mentre i tubini sono decorati da aghi dorati e le forbici da modellista diventano il maxi decor del long dress nero.

Accessori a tema come cappellino a forma di ditale o puntaspilli, ma nessuna capsule 'see now buy now' perché la maison è impegnata nel lancio del nuovo profumo Toy 2 a fine ottobre e nella preparazione della collaborazione con H&M, attesa nei negozi a novembre.

Copyright © 2019 ANSA. All rights reserved.