×
1 418
Fashion Jobs
MICHAEL PAGE ITALIA
Senior Buyer Settore Moda
Tempo Indeterminato · PRATO
MICHAEL PAGE ITALIA
Regional Account Manager Nord Italia Per Realtà di Bigiotteria
Tempo Indeterminato · MILANO
MARTINO MIDALI
Junior Product Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
MARTINO MIDALI
E-Commerce e Retail Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Loss Prevention Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
PHILIPP PLEIN
Global CRM Specialist
Tempo Indeterminato · LUGANO
BENEPIU' SRL
Produzione -Qualita'
Tempo Indeterminato · CARPI
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Agile Delivery Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Italia e Svizzera - Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
AMINA MUADDI
Product Manager Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Regional Account Manager Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
BURBERRY
IT Project Manager
Tempo Indeterminato ·
BURBERRY
District Manager Outlets Northern Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
Fashion Buyer-Woman Collection
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Hse Specialist / Mendrisio
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Ansa
Pubblicato il
22 gen 2019
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

La filatura italiana cresce del 2,7% nel 2018

Di
Ansa
Pubblicato il
22 gen 2019

Per la filatura italiana il 2018 si è rivelato un anno "complessivamente discreto", spiega la nota di Centro Studi di Confindustria Moda per Sistema Moda Italia diffusa alla vigilia di Pitti Filati 84 (23-25 Gennaio). Secondo le elaborazioni preliminari, il fatturato settoriale del 2018 è stimato mediamente in aumento del +2,7%, oltrepassando i 2,9 miliardi di euro.

Facebook/Lineapiù Italia


A differenza del più recente passato, nel corso del 2018 il mercato estero ha premiato il filato italiano, specie laniero e liniero. Non va tuttavia dimenticato, spiega la nota, come il bilancio settoriale possa risentire dei rincari della materia prima (sia la lana sia il cotone hanno sperimentato aumenti nei 12 dell'anno).

D'altra parte, l'indice dei prezzi alla produzione della filatura monitorato da Istat fa registrare un aumento su base annua nella misura del +2,5% in Italia e del +2,0% nel caso delle vendite oltreconfine.

Sul fronte estero, la filatura nel suo complesso assiste ad un'inversione di tendenza, vedendo tornare l'export in territorio positivo (+3,6%, dinamica che porterebbe il fatturato estero settoriale sugli 854 milioni di euro). Del resto, l'export di filati lanieri è stato caratterizzato da dinamiche di crescita nel corso di tutto il 2018, mentre l'export di filati cotonieri, positivo nel primo semestre, ha progressivamente perso velocità. L'export di filati linieri è risultato particolarmente vivace.

Contestualmente l'import dovrebbe archiviare un lieve calo stimato al -0,5%, per un ammontare complessivo di 882 milioni di euro.

Il mercato interno, intercettato dalla variabile consumo apparente, si dovrebbe essere ulteriormente rafforzato (+0,2%).

Considerando il versante occupazionale la filatura laniera vede una flessione ancora nel primo trimestre (-1,9%) per poi assistere ad una conferma dei livelli occupazionali nel secondo trimestre e ad un timido segnale positivo nel terzo (+0,5%).

Copyright © 2023 ANSA. All rights reserved.