×
1 757
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Website Analytics Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Supply Chian & Logistic Operator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Brand Manager Sneakers
Tempo Indeterminato · COLDRERIO
CI MODA SRL/COMPAGNIA ITALIANA
Resp. Amministrativo
Tempo Indeterminato · GUIDONIA MONTECELIO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
TALLY WEIJL
Merchandise Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Back-Office Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Design Consultant, Slgs
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Sportswear Merchandising Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Technical Textile Production Manager – 271.Adv.21
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
HUGO BOSS
Sales Area Manager - Wholesale
Tempo Indeterminato · MILANO
ASCOLI HFD SRL
Impiegato Ufficio Acquisti e Gestione Cliente
Tempo Indeterminato · MILANO
HUGO BOSS
Construction Junior Project Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Menswear Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
13 dic 2019
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

La Fashion Week di moda maschile di Londra ha svelato il proprio calendario

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
13 dic 2019

Il British Fashion Council (BFC) ha reso noto il calendario ufficiale della prossima Fashion Week di Londra per la moda uomo (la London Fashion Week Men's con il suo nome originale, o LFWM abbreviata), svelando anche una nuova campagna digitale, chiamata “LFWM #Discovery”. Difficile non far rimarcare il fatto che in questa stagione molti grandi nomi della creazione britannica brillano per la loro assenza.

Wales Bonner - Autunno-Inverno 2018 - Menswear - Londra - © PixelFormula


La 15ma edizione della LFWM, in cartellone dal 4 al 6 gennaio, sarà nuovamente incentrata sulla Truman Brewery, spazio dalla tipica architettura della zona est di Londra: vi si potranno scoprire diversi giovani talenti di grande valore.
 
Tuttavia, lo stilista di moda maschile più in vista della stagione londinese, Craig Green, non figura nel calendario, avendo preferito presentare la prorpia collezione a Parigi qualche giorno dopo. Invece il brand A-Cold-Wall sfilerà a Milano la settimana successiva. Mancheranno all’appello anche i due marchi di prêt-à-porter maschile più iconici dell’isola, Burberry e Paul Smith: Burberry organizza ormai delle sfilate miste, mentre Sir Paul celebrerà il 50° compleanno della sua griffe a Parigi.

Detto questo, nell'ambito di un'iniziativa dell’organo direttivo della moda britannica, tutte le sfilate che si terranno al “BFC Show Space” della Truman Brewery saranno trasmesse in diretta sul canale Instagram della Fashion Week. Una campagna digitale, chiamata “LFWM #Discovery”, che condividerà contenuti esclusivi da Londra, Milano (dove l’evento London Show Rooms sarà organizzato per la prima volta) e Parigi, dove è presente dal 2008. “Poi a Shanghai e Seoul, dove gli eventi London Show Rooms saranno annunciati nei prossimi mesi”, anricipa il BFC in un comunicato.
 
Tra gli eventi più attesi della LFWM di gennaio si deve citare il défilé di Grace Wales Bonner, vincitrice del Premio LVMH, o quello di Martine Rose, nominata nelle categorie "Menswear" e "Urban Luxury" ai Fashion Awards 2019, e ancora la presentazione di Charles Jeffrey Loverboy, uno dei finalisti del BFC/Vogue Designer Fashion Fund.
 
Bethany Williams, vincitrice del premio "British Emerging Talent Menswear" ai Fashion Awards 2019 e finalista del Premio LVMH 2019, ed Edward Crutchley, vincitore dell’International Woolmark Prize 2019 e finalista del BFC/GQ Designer Menswear Fund, attireranno anch’essi un vasto pubblico.

Un look di Bethany Williams - DR


Tra gli altri nomi più interessanti da seguire: Art School, Nicholas Daley, paria/Farzaneh, Per Götesson e Stefan Cooke. Ahluwalia Studio e Bianca Saunders organizzeranno invece delle presentazioni al DiscoveryLAB, domenica.
 
Anche se A-Cold-Wall ha deciso di sfilare a Milano, il brand ha indicato in un comunicato di stare comunque preparando “un’esperienza creativa” per la LFWM.
 
Una volta tanto, anche Savile Row s’impegna in questa avventura: i sarti Huntsman e Hackett organizzeranno delle presentazioni. Huntsman mostrerà i suoi archivi e presenterà una nuova capsule collection di prêt-à-porter e tweed su misura per tutta la durata della LFWM, mentre Hackett riceverà il pubblico lunedì, nel suo negozio recentemente inaugurato proprio su Savile Row.
 
Anche Carhartt x A.P.C., Nicholas Daley e Bianca Saunders stanno preparando eventi o feste durante la stagione londinese, che si concluderà lunedì 6 gennaio con una cena offerta dal giornalista Dylan Jones, dalla rivista che dirige, l’edizione britannica di GQ, e da Jack Guinness e Hackett.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.