×
1 583
Fashion Jobs
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Emeabottega Veneta - Men's Categories Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Controller
Tempo Indeterminato · TREVISO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Senior Controller & Accountant
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Export Area Manager- Russian Speaker- Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Manager Europe Armani Exchange
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
IRIDE GROUP SRL
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
RETAIL SEARCH SRL
Creative Art Director
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Paid Social And Digital Advertising
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager Nord Est Italia
Tempo Indeterminato · VERONA
LOGO FIRENZE SRL
Addetto Acquisti Tessuti/Accessori/Lavorazioni Rtw
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
ANONIMA
Espansionista Rete Franchising
Tempo Indeterminato · VARESE
CONFIDENZIALE
Impiegata/o Commerciale Con Esperienza Nel Settore Calzaturiero
Tempo Indeterminato · VIGONZA
LA RINASCENTE SPA
CRM Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Qualitative & Quantitative Research Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Sales Manager - Jewellery
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Head of Supply Chain - Demand Planning Emea
Tempo Indeterminato · FIRENZE
JIMMY CHOO
Stock Controller Incluse Categorie Protette l. 68/99
Tempo Indeterminato · SERRAVALLE SCRIVIA
LUCA FALONI SRL
Full Time - Responsabile Magazzino e Coordinatore Ordini Online
Tempo Indeterminato · BERGAMO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Marketing And Communication Manager - English And French
Tempo Indeterminato ·
AZIENDA DEL SETTORE FASHION & LUXURY
Analista di Processi Finance & Controlling
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
13 lug 2020
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

La “Black Diaspora” di Dior Men, che omaggia il pittore ghanese Amoako Boafo

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
13 lug 2020

Dior Men ha presentato la collezione Primavera-Estate 2021 per mezzo di un ritratto d’artista, quello del pittore ghanese Amoako Boafo, celebre per la serie di quadri “Black Diaspora”.

 


Le clip di Dior si apre in Africa, su una spiaggia selvaggia ai margini dell'Oceano Atlantico. Nella sequenza seguente ci troviamo nella bottega del pittore, anche illustratore, la cui tecnica autodidatta e la pittura dinamica catturano qualcosa dalla fierezza universale, che si legge sui volti sereni dei suoi soggetti. L’ultima collezione di Dior Men è il frutto di una collaborazione tra Amoako Boafo e Kim Jones.

Amoako Boafo ama dipingere i suoi amici, la sua famiglia e coloro che ammira; nel video, i suoi modelli posano di fronte al proprio ritratto, vestiti in abiti Dior. Alcuni di loro si incontrano poi nel suo studio di Accra, incluso questo giovane accattivante, perle sui dreadlocks e felpa grigia con cappuccio macchiata di vernice sul retro. Il video è stato svelato online lunedì, l'ultimo giorno della prima edizione solo digitale della Paris Fashion Week maschile.

“Amo la moda, ne traggo ispirazione per il mio lavoro. Sono molto attratto dalle persone che hanno il senso dello stile”, spiega con tranquillità Amoako Boafo, disegnando un modello di nome Hudson, raffigurato in un abito color carta da zucchero.

La serie più famosa del pittore, Black Diaspora, è una celebrazione della sua comunità e delle identità nere. Amoako Boafo dipinge a mano, o piuttosto dipinge ‘a dito’, spalmando letteralmente la pittura ad olio sulle sue grandi tele, munito di guanti in lattice. I suoi modelli posano spesso davanti a sfondi gialli o turchesi.

Dior Men - Autunno-Inverno 2020/21 - Foto: Dior


“È interessante collaborare con una casa di moda: da Dior, sono stati capaci di trasporre sui vestiti la mia tecnica di pittura con le dita”, si meraviglia il pittore trentaseienne, che ha conosciuto Kim Jones al Rubell Museum di Miami, davanti al quale Dior aveva organizzato l’ultima sfilata della sua Cruise Collection.

Il punto di partenza di questa collaborazione? Un abito verde disegnato da Monsieur Dior, di cui Kim Jones ha ritrovato la tinta in un dipinto di Amoako Boafo chiamato Green Beret durante una visita in Ghana — da lì, il lavoro del pittore ha iniziato a infondere le trame, le superfici e i colori di questa collezione Primavera-Estate 2021.

“Mi piace tanto il mio lavoro. Veramente tanto. Volevo collaborare da molto tempo con un artista africano, perché sono cresciuto in Africa. E l'arte africana ha sempre significato molto per me”, spiega Kim Jones, uno dei pochi stilisti ad apparire in sintonia in questa stagione con il movimento internazionale Black Lives Matter, un momento rivoluzionario nella politica e nella società - e non abbastanza presente nelle collezioni di moda.
 
La collezione doveva inizialmente sfilare in passerella, ma la pandemia ha obbligato ad adottare un approccio diverso per questa collaborazione, concentrandosi sulla vita e sul lavoro del pittore, “e creando qualcosa che corrispondesse veramente allo spirito Dior. Il ritratto di un artista che ammiro molto”, dice Kim Jones, appollaiato su uno sgabello da bar in uno studio di registrazione a Londra.

Dior Men - Autunno-Inverno 2020/21 - Foto: Dior


Inoltre, l'intera collezione è ispirata ai ritratti di Amoako Boafo. Uno stile colorato e distinto, catturato in un montaggio ritmico che sottolinea l’importante parte di sportswear inserita da Kim Jones in Dior, il quale comunque sperimenta nel contempo nell’ambito sartoriale, come nella giacca bianca a righe, le cui maniche si trasformano in risvolti, o nella sahariana in taffetà, che si trasforma in ampio parka, o nella tinta bluastra presa da un dipinto del pittore e riprodotta su un pantaloncino con tasche applicate sul davanti. Senza dimenticare i gioielli di Yoon Ahn, che non sono mai stati così belli.

Il video si articola in due atti distinti. Il primo è stato editato e sonorizzato dall'artista video-plastico Chris Cunningham, il secondo dal fotografo Jackie Nickerson. Una serie di ritratti video dei modelli — tutti neri —, dove possiamo facilmente riconoscere l'influenza di Amoako Boafo: alcuni modelli vestiti con enormi maglioni a collo alto posano accanto ai ritratti del pittore.

Una presentazione sofisticata, ma anche naturale e raffinata, maestosa, rigorosa. Una vera dichiarazione di moda, pertinente e ricca di insegnamenti.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.