La Senza abbandona la Russia

La Senza starebbe lasciando il mercato russo. Varie notizie apparse sulla stampa locale indicano infatti che tutti gli store del marchio di proprietà del gruppo L Brands stanno chiudendo, l'ultimo dei quali lo farà alla fine di novembre.

Un negozio di La Senza

La rivista di business “Vedomosti”, fra le prime a comunicare la novità, ha ricordato che la presenza del retailer di intimo in Russia è passata attraverso un accordo di franchising con l'unità di trading del gruppo Alshaya Moneks, che rappresenta anche il marchio principale di L Brands, Victoria’s Secret, così come Mothercare, MAC e The Body Shop.

Né L Brands, né tantomeno Moneks hanno voluto commentare la notizia, e non hanno voluto indicare la ragione delle chiusure.

Il primo punto vendita di La Senza in Russia ha aperto nel 2008, e in seguito l'azienda ha inaugurato altre cinque vetrine nel Paese dell'Est Europa.

Gli analisti hanno ricordato che la competizione nel segmento di prezzi al quale appartiene La Senza è molto elevata, con Etam che è particolarmente forte su quel mercato.

Queste chiusure si concretizzano dopo che L Brands ha comunicato la scorsa primavera che avrebbe ristrutturato la propria attività focalizzandosi sui suoi segmenti di prodotto fondamentali, creando tre unità all'interno del business di Victoria's Secret (Victoria's Secret Lingerie, Pink e Victoria's Secret Beauty). Il gruppo ha anche abbandonato la produzione di alcune categorie merceologiche non-core.

Victoria's Secret costituisce il maggiore asset del gruppo, tanto che l'anno scorso ha realizzato circa il 63% delle sue entrate.

Sandra Halliday (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Biancheria intimaDistribuzione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER