×
1 462
Fashion Jobs
QUANTA PROFESSIONALS
Sales Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Retail Sicilia
Tempo Indeterminato · CATANIA
DIEGO M
Product Developer Con Ottimo Inglese
Tempo Indeterminato · CASTELNUOVO DEL GARDA
CAMICISSIMA
Merchandiser Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ALEGRI TRADE
Impiegato Ufficio Vendite
Tempo Indeterminato · PRATO
CONFIDENZIALE
Csr Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Digital & Ecommerce Professional
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Finance Business Controller
Tempo Indeterminato · VARESE
CONFIDENZIALE
Area Manager Centro Sud
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Sales Manager - Fidenza Outlet
Tempo Indeterminato · FIDENZA
EXPERIS S.R.L.
Account Manager Beni di Lusso
Tempo Indeterminato · VICENZA
G COMMERCE EUROPE S.P.A.
Gucci Emea Emarketing & Analytics Manager
Tempo Indeterminato ·
AFS INTERNATIONAL SRL
Export Sales Manager
Tempo Indeterminato · POMPEI
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Retail Puglia
Tempo Indeterminato · BARI
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Piemonte
Tempo Indeterminato · TORINO
TRUSSARDI
Product Manager Leggero
Tempo Indeterminato · MILANO
TRUSSARDI
Senior Product Manager Knitwear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
International Sales Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CONFIDENZIALE
Responsabile Commerciale Italia/Estero
Tempo Indeterminato · PESCARA
BENETTON GROUP SRL
Area Manager Centro - Franchising
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
MANPOWER GROUP
Area Manager Toscana
Tempo Indeterminato · FIRENZE
GUCCIO GUCCI S.P.A.
j&w, Licenses And Décor Digital Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO

L'Oréal: zero emissioni nette entro il 2050

Di
Adnkronos
Pubblicato il
today 2 ott 2019
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

L'Oréal ha deciso di azzerare le emissioni nette entro il 2050, contribuendo quindi a mantenere l'innalzamento della temperatura globale entro 1,5 gradi al di sopra dei livelli preindustriali.

@loreal


"Il cambiamento climatico non può più essere considerato un problema lontano o in capo alle generazioni future”, osserva Alexandra Palt, vicepresidente esecutivo e Chief Corporate Responsibility Officer di L'Oréal. “L'Oréal è stata una delle prime aziende a prefiggersi ambiziosi obiettivi di riduzione delle emissioni di CO2 delle proprie attività industriali e a raggiungerli. Tuttavia questo non è sufficiente. Dobbiamo fare molto di più e diminuire il nostro impatto in linea con quanto richiesto dalla comunità scientifica e alla luce dei bisogni del Pianeta".

Nel processo graduale che la porterà ad azzerare le emissioni nette entro il 2050, L'Oréal si è impegnata a ridurre del 25% le emissioni di gas effetto serra di scope 1, 2 e 3 entro il 2030 (anno di riferimento 2016). Per raggiungere questo obiettivo L'Oréal taglierà del 100% le emissioni di scope 1 e 2 in tutti i siti industriali, amministrativi e di ricerca entro il 2025 (anno di riferimento 2016).

Il Gruppo ha già ridotto del 77% in termini assoluti le emissioni dei siti industriali dal 2005 al 2018. Alla fine del 2018, 38 siti L'Oréal avevano raggiunto la neutralità del carbonio. Una performance che il Cdp ha riconosciuto per il sesto anno consecutivo assegnando a L'Oréal una delle tre 'A' per gli sforzi profusi nella lotta al cambiamento climatico.

Non solo. L'Oréal è stata inclusa nel Global Compact Lead per il costante impegno verso il Global Compact delle Nazioni Unite e i Dieci Principi per una gestione responsabile del business.

"Le aziende Lead si contraddistinguono per il massimo livello di dedizione al Global Compact delle Nazioni Unite”, dice Lise Kingo, CEO e direttore esecutivo del Global Compact delle Nazioni Unite. “Ora più che mai il mondo ha bisogno di aziende di tutte le dimensioni, come quelle nominate Lead, che lavorano continuamente per migliorare la propria performance sostenibile e agiscono per creare un mondo migliore".

Copyright © 2019 AdnKronos. All rights reserved.