×
1 456
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Junior Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ELEVENTY WORLD SRL
Retail Operations Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Risorse Umane
Tempo Indeterminato · FIRENZE
FIORELLA RUBINO
Fashion Editor
Tempo Indeterminato · ALBA
SIDLER SA
Collection Merchandising Manager Kids / Fashion Brand / Stabio
Tempo Indeterminato · STABIO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Prodotto & Coordinamento Fornitori
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CHABERTON PROFESSIONALS
Area Manager Outlet Europa - Fashion & Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Sistemi Informativi
Tempo Indeterminato · VIGEVANO
JENNIFER TATTANELLI
Responsabile Ufficio Prodotto
Tempo Indeterminato · FIRENZE
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Shoes Costing Specialist
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · TORINO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · GENOVA
CONFIDENZIALE
Responsabile Vendite Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Responsabile Produzione e Avanzamento Produzione
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Export Manager Usa
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Buyer Pellami, Tessuti e Semilavorati Per Pelletteria
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Categoria Kids
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Director - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
PAUL&SHARK
Area Manager Outlet - Centro Sud
Tempo Indeterminato · VARESE
Pubblicato il
29 mag 2013
Tempo di lettura
4 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

L'e-commerce secondo la ricerca 'StepFWD' by Privalia e GroupM

Pubblicato il
29 mag 2013

In occasione del Netcomm E-commerce Forum 2013, sono state presentate alcune delle evidenze rilevate dall’indagine promossa da Privalia e GroupM sul panorama e-commerce, utilizzando la metodologia di mapping dei trend 'StepFWD1'.

Sintesi dei dati emersi dalla ricerca


La parte più consistente della ricerca, che comprende un’approfondita analisi dell’evoluzione del settore moda e accessori, verrà presentata in una conferenza stampa dal titolo "Viaggio alla conquista del Web: mappa di orientamento per i player della Moda", il prossimo 19 giugno a Firenze alle ore 11 nella sala riunioni dell’Area Monumentale dell’area espositiva in occasione di Pitti Uomo.

L’edizione 2012 della ricerca di base 'StepFWD' ha analizzato un campione significativo di brand tradizionali, mentre l’edizione di quest’anno ha preso in considerazione 101 brand con un focus sui marchi legati al mondo e-commerce: il settore che, per aspettative verso l’innovazione e rilevanza per i consumatori, è stato considerato il più interessante.

All’interno dell’Innovation Map, emersa della ricerca 'StepFWD', i player dell’e-commerce presi in considerazione si posizionano nella parte alta (evoluzione, futuro) e destra (rilevanza per gli utenti). Rappresentano quindi un insieme caratterizzato da un elevato grado di innovatività nel confronto con i brand tradizionali.

A questo proposito l’Ingegner Liscia, presidente di Netcomm, ha dichiarato: “È interessante sottolineare che i concetti analizzati, consistenti nelle tecnologie abilitanti e nei servizi propri dell’e-commerce, sono ulteriormente spostati verso l’alto rispetto ai player del settore e-commerce, a dimostrazione del fatto che questi hanno ancora importanti aree di crescita per soddisfare le aspettative del loro target e di come il fenomeno sia oggi in forte evoluzione proprio per rispondere alle attese e alle esigenze dei consumatori”.

I driver dell’e-commerce
Prendendo in considerazione i driver che portano i player verso la rilevanza per gli e-commerce buyer essi sono rappresentati da tre elementi: libertà di scelta, comparabilità e prezzo. Per quanto riguarda invece i driver che guidano l’evoluzione, tre sono le componenti fondamentali: l’utilizzo integrato del canale Mobile, la multi-canalità ed il tailor made ovvero l’offerta su misura.

Il 6% della popolazione italiana ci mostra già oggi come saranno gli stili di acquisto di metà degli italiani fra dieci anni
Attraverso la ricerca è stato inoltre possibile definire il profilo di chi oggi viene considerato un innovatore del settore. E così è emerso che il 6% della popolazione italiana, ovvero 3,5 milioni di persone seguono e sono attente alle innovazioni dell’e-commerce e della società. Sono individui che anticipano i comportamenti e in media lo fanno di circa 10 anni rispetto alla maggioranza dei consumatori. I cosiddetti “innovatori” rappresentano quindi un “laboratorio” attraverso cui è possibile comprendere come saremo fra 10 anni e come si configurerà quello che oggi chiamiamo ancora e-commerce, ma che potremmo iniziare a definire “il nuovo retail”, caratterizzato da acquisti a distanza, accessibilità, intelligenza del consumatore e da un unico ecosistema integrato di advertising, couponing, profilazione, personalizzazione e pagamenti.

Il potere d’acquisto 2.0: ampia scelta, informazione, comparazione
Nel tempo si andrà altresì a delineare un nuovo concetto di potere d’acquisto, rappresentato non solo dalla capacità di acquistare un certo volume di beni e servizi, ma anche e soprattutto dalla capacità di individuare il prodotto giusto, nel momento giusto, valutando ogni alternativa e il punto prezzo che il consumatore reputa corretto. Insomma, il mercato che ci attende si avvicina sempre più ad un mercato ideale, dove gli elementi chiave saranno costituiti da informazione e trasparenza, mantenendo la pressione sul prezzo e spostando il potere in direzione del consumatore.

Il Gruppo di moda online Privalia nasce a Barcellona nel 2006 e oggi Privalia ha 15 milioni di soci in tutto il mondo e un fatturato di 422 milioni di euro, in crescita del 32% rispetto all’anno precedente. Privalia è inoltre leader in tutti i Paesi in cui è presente con il business model delle flash sales (Spagna 2006, Italia 2007, Brasile 2008 e Messico 2010) ed è presente nei segmenti dell’outlet permanente e del Full Price attraverso la propria divisione tedesca, frutto dell’acquisizione di Dress for Less realizzata nel 2011. La società è stata riconosciuta recentemente come miglior sito di abbigliamento e accessori con il conferimento del premio del 'NetComm eCommerce Awards'.

Groupm, con i propri reparti Research&Insight e Interaction, è il media investment group leader nel nostro Paese, parent company delle agenzie media di Wpp, il primo gruppo mondiale della pubblicità.

Human Highway è invece un istituto di ricerca specializzato nell’analisi dei servizi, della comunicazione e del marketing online. L’attività di ricerca e d’indagine di Human Highway si svolge sul Web, mediante l’utilizzo di un panel rappresentativo della popolazione Internet italiana e grazie a un’innovativa suite di strumenti di ricerca per l’analisi dell’Internet economy, lo studio di efficacia delle campagne di comunicazione e la trasformazione dei media prodotta dalle tecnologie e dalla Rete. Human Highway è socio del Consorzio NetComm, per il quale cura la misurazione dell’indice mensile sull’eCommerce italiano.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.