×
733
Fashion Jobs
OFF-WHITE C/O VIRGIL ABLOH
Franchising Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Network & Security Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
CONFIDENZIALE
Sistemista IT
Tempo Indeterminato · LUGANO
NEIL BARRETT
IT Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
INTICOM
Digital Media Manager
Tempo Indeterminato · GALLARATE
FOURCORNERS
Product Marketing Manager - Fragranze
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Logistic And Customer Service Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Developer
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Commerciale Senior
Tempo Indeterminato · CREMONA
MIROGLIO FASHION S.R.L.
Digital Marketplace Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
SLOWEAR SPA
Retention Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SLOWEAR SPA
Omnichannel Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CWF - CHILDREN WORLDWIDE FASHION
Wholesale Coordinator H/F
Tempo Indeterminato · MILANO
CAMICISSIMA
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Creative & Product Director
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Buyer Rtw Woman
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
24 mag 2019
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

L Brands torna a crescere in Borsa dopo un primo trimestre 2019 migliore del previsto

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
24 mag 2019

Dal 24 maggio 2018, quando il suo valore si attestava a 35,22 dollari a Wall Street, il titolo L Brands aveva iniziato una lunga discesa che l’ha portato nel giro di un anno a quota 21,50 dollari, lo scorso 22 maggio. Ma l’annuncio dei risultati del primo trimestre 2019 sembra aver rassicurato i mercati, con un ritorno alla crescita dell’azione che si è attestata a 24,26 dollari alla chiusura della Borsa il 23 maggio.

Il giro d'affari di L Brands è stato di 13,2 miliardi di dollari (11,6 miliardi di euro) nell'esercizio 2018/19 - Facebook: Victoria’s Secret

 
La società basata a Columbus (Ohio) ha dichiarato un giro d’affari di 2,629 miliardi di dollari (2,351 miliardi di euro) per il trimestre chiuso lo scorso 4 maggio, contro i 2,626 miliardi di dollari (2,348 miliardi di euro) di un anno prima; le stime degli analisti erano intorno a 2,56 miliardi.
 
Le vendite trimestrali del gruppo a cui fanno capo Victoria's Secret e Bath & Body Work sono rimaste stabili a dati comparabili, grazie alla progressione del secondo (+13%) che ha compensato la flessione del 5% registrata da Victoria's Secret.

L’utile netto è però sceso da 47,5 milioni di dollari (42,5 milioni di euro) a 40,3 milioni di dollari (36 milioni di euro). L Brands ha dichiarato di aver chiuso 35 negozi di Victoria’s Secret e di averne aperto uno nel corso del trimestre.
 
Le vendite di Victoria's Secret sono fortemente calate nel corso degli ultimi due anni, con il brand che si è visto sottrarre quote di mercato dai concorrenti, come Aerie. Recentemente, la griffe ha rilanciato la sua linea di costumi da bagno, disponibile esclusivamente sulla piattaforma e-commerce del marchio, che era stata chiusa nel 2016 per concentrarsi sul core business, la lingerie; decisione che era costata all’azienda circa 500 milioni di dollari all’anno.
 
La società ha annunciato a inizio mese che metterà fine alla sua tradizionale sfilata televisiva, spesso oggetto di numerose critiche e per la quale è stata accusata di essere sessista e di non essere connessa con le attuali preoccupazioni etiche.
 
L Brands ha aggiornato le sue previsioni per il 2019: l’utile per azione dovrebbe attestarsi tra 2,30 e 2,60 dollari, contro i 2,20 e 2,60 delle precedenti stime. Secondo il gruppo americano, l’utile per azione del secondo trimestre dovrebbe calare tra 0,15 e 0,20 dollari.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.