×
1 383
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Customer Service Estero- Settore Design
Tempo Indeterminato · MONZA
ELISABETTA FRANCHI
Digital Marketing Manager
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
Pubblicato il
31 mag 2016
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

L'Assemblea Ordinaria di CNMI ha nominato Presidente e membri del Consiglio Direttivo

Pubblicato il
31 mag 2016

Il 31 maggio si è tenuta l'Assemblea Ordinaria dei Soci di CNMI-Camera Nazionale della Moda Italiana, che ha eletto il nuovo Consiglio Direttivo. Carlo Capasa è stato confermato Presidente e Consigliere Delegato.

Carlo Capasa - dr


I consiglieri eletti per il biennio 2016-2018 sono:
1. PATRIZIO BERTELLI - PRADA SpA
2. LAVINIA CIGNA BIAGIOTTI - BIAGIOTTI GROUP SpA
3. MARCO BIZZARRI - GUCCIO GUCCI SpA
4. CARLO CAPASA-  CAMERA NAZIONALE DELLA MODA ITALIANA
5. BRUNELLO CUCINELLI - BRUNELLO CUCINELLI SpA
6. JACOPO ETRO - ETRO SpA
7. GIOVANNA GENTILE FERRAGAMO - SALVATORE FERRAGAMO SpA
8. MASSIMO FERRETTI - AEFFE SpA
9. LUIGI MARAMOTTI-  MAX MARA FASHION GROUP Srl
10. ANGELA MISSONI - MISSONI SpA
11. RENZO ROSSO - OTB SpA
12. STEFANO SASSI -  VALENTINO SpA
13. CARLA SOZZANI -  DIECI Srl
14. MARIA LUISA GAVAZZENI TRUSSARDI - TRUSSARDI SpA
15. ERMENEGILDO ZEGNA - ERMENEGILDO ZEGNA HOLDITALIA SpA

Al consiglio, si aggiungono i Presidenti Onorari Mario Boselli e Beppe Modenese.

Il Presidente Carlo Capasa ha presentato la sua relazione, raccontando i lavori svolti nell'ultimo anno. Ha iniziato ringraziando il Comitato Strategico e il Consiglio Direttivo di Camera Nazionale della Moda Italiana, oltre che tutti gli associati e lo staff, per aver contribuito con il loro importante lavoro alla vita dell'Associazione.

"Per CNMI questo è stato un anno significativo, con importanti riconoscimenti per i traguardi raggiunti. I progetti per il futuro sono in linea con il percorso iniziato per continuare a lavorare sui quattro pilastri di CNMI: sostenibilità, digitalizzazione, rapporti istituzionali, giovani e nuovi marchi, oltre che all'organizzazione delle settimane della moda", ha detto Capasa.

Tra gli obiettivi principali continua il lavoro di coordinamento con le altre Camere della Moda, su calendari, sostenibilità e nuovi brand.

"Per quanto riguarda la sostenibilità, l'obiettivo è che venga riconosciuta come un vero patrimonio dei brand italiani, dal momento che, attualmente, Camera Nazionale della Moda viene considerata il capofila a livello mondiale sul tema", ha continuato il presidente. "Questo obiettivo è stato raggiunto grazie ai risultati del Tavolo di Lavoro, intorno al quale sono stati riuniti i più importanti brand, oltre che le altre associazioni Altagamma, Federchimica, Associazione Tessile e Salute, UNIC e Sistema Moda Italia".

"Sul tema dei giovani talenti abbiamo lanciato nell'anno i nostri 3 progetti: Milano Moda Graduate, che giunge alla sua seconda edizione, una due giorni organizzata il 28 e 29 giugno 2016 e dedicata ai giovani che escono dalle più prestigiose scuole di moda italiane, Fashion Hub Market, il progetto dedicato ai giovani stilisti emergenti che rappresenta un'importante occasione di visibilità, networking e business e che sarà presente per la prima volta in questa edizione di Milano Moda Uomo con la dicitura di Men's Hub, in collaborazione con "Vogue Talents", e, infine, il Fashion Lab, realizzato in partnership tra Unicredit e Camera Nazionale della Moda Italiana, il cui l'intento è quello di supportare concretamente marchi Made in Italy, offrendo loro un percorso di formazione, mettendoli in contatto con esperti di amministrazione, finanza, buyer e giornalisti e dando loro un'importante vetrina e la possibilità di vendere le proprie collezioni, grazie ad accordi con department store. E alla fine del percorso, per quelli che ne avessero bisogno, la possibilità di mettersi in contatto con una serie di investitori istituzionali", ha ricordato Carlo Capasa.

Capasa ha inoltre ricordato che chiederà fin da ora alla prossima giunta comunale, qualunque essa sia, di mettere a disposizione di CNMI un hub permanente per ospitare i giovani designer, come per altro già accade nelle città di Londra e New York.

Un'ulteriore sfida sarà quella di implementare la digitalizzazione e la comunicazione. Il digital sarà anche uno dei temi principali di "Crafting the Future of Fashion", il primo Summit organizzato da CNMI, che avrà luogo il prossimo 21 giugno.

CNMI sta poi realizzando un progetto molto importante con il Ministero dello Sviluppo Economico: il prossimo settembre, in occasione di Milano Moda Donna, verrà inaugurata una mostra sull'artigianato innovativo in Italia.

Durante i lavori dell'assemblea è stato inoltre approvato il bilancio dell'associazione e sono state ridotte di un ulteriore 10% le quote sociali per le aziende con fatturato superiore a 50 milioni di euro, già ridotte del 20% in corso d'opera.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.