L’Autre Chose: il fondo Sator acquisisce il 100% del capitale

L’Autre Chose passa  nelle mani di Sator Private Equity Fund. Il fondo di investimento, che dal 2013 affianca il brand marchigiano di abbigliamento, calzature e accessori donna nel suo percorso di crescita, ha infatti rilevato un’ulteriore quota del 16% dell’azienda, arrivando così al 100% del capitale.

lautrechose.com
 
Dall’ingresso del fondo in società, L’Autre Chose ha intrapreso un processo di rinnovamento che ha visto, tra l’altro, l’ingresso in azienda nel giugno 2018 di Alice Carli in qualità di Amministratore Delegato e, qualche mese dopo, l’arrivo di Nicolò Beretta, fondatore del brand Giannico, alla Direzione Creativa.
 
Sul fronte distributivo, il marchio ha portato avanti una strategia di espansione nei principali department store a livello internazionale, tra cui la Rinascente, LuisaViaRoma, Tsum Mosca, Galleries Lafayette, Moda.ru, Bosco dei Ciliegi, Beams, United Arrows, Isetan e, più recentemente, Printemps, e ha lanciato lo scorso 1° settembre una nuova piattaforma e-commerce, intregrata con il retail e con Farfetch.
 
Fondata nel 1959, L’Autre Chose ha archiviato l’ultimo esercizio fiscale (chiuso il 31 marzo 2018) con un fatturato di 13 milioni di euro, realizzato per il 40% all’estero, e prevede una crescita a doppia cifra per l’esercizio corrente; le vendite online incidono per l’11% sul giro d’affari totale.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter Moda - AccessoriModa - ScarpeBusiness
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER