Krizia: lascia l'AD Simona Clemenza

Dopo poco più di un anno di collaborazione si conclude il rapporto tra Krizia e il suo amministratore delegato, Simona Clemenza. Contattato da FashionNetwork.com, il marchio del lusso fondato dalla compianta stilista bergamasca Mariuccia Mandelli, poi passato in mani cinesi, non ha rilasciato ulteriori dichiarazioni in merito.

Simona Clemenza

Nata a Torino nel 1973, Simona Clemenza era stata scelta da Mrs Zhu ChongYun, presidente e direttore creativo di Krizia, per la solida esperienza professionale maturata sia in aziende italiane, come Blumarine e Gianfranco Ferré, che in gruppi di moda esteri.
 
La manager torinese aveva assunto la guida della griffe nel marzo del 2017: subito prima di approdare in Krizia, ricopriva il ruolo di vicepresidente del settore global sales & licensing del marchio di Karl Lagerfield. In precedenza, dal 2006 al 2021, era stata anche direttore commerciale wholesale per Kenzo, marchio dell’universo LVMH.
 
La cinese Marisfrolg Fashion Co. Ltd, società leader nel mercato asiatico del prêt-à-porter di fascia alta fondata nel 1993 da Zhu Chongyun, ha acquisito Krizia nell’aprile del 2014 per un valore stimato intorno ai 35 milioni di dollari, con l’obiettivo di sviluppare il business della storica insegna milanese a livello internazionale.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - AltroNomine
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER