×
1 767
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Collection Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · COLDRERIO
MICHAEL PAGE ITALIA
Events And Special Projects Manager - Arredamento e Design
Tempo Indeterminato ·
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Website Analytics Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Supply Chain & Logistic Operator
Tempo Indeterminato · MILANO
CI MODA SRL/COMPAGNIA ITALIANA
Resp. Amministrativo
Tempo Indeterminato · GUIDONIA MONTECELIO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
TALLY WEIJL
Merchandise Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Back-Office Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Design Consultant, Slgs
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Sportswear Merchandising Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Technical Textile Production Manager – 271.Adv.21
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
HUGO BOSS
Sales Area Manager - Wholesale
Tempo Indeterminato · MILANO
ASCOLI HFD SRL
Impiegato Ufficio Acquisti e Gestione Cliente
Tempo Indeterminato · MILANO
HUGO BOSS
Construction Junior Project Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Menswear Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Ansa
Pubblicato il
31 lug 2014
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Kline Group: a casa come dall'estetista, i 10 apparecchi top

Di
Ansa
Pubblicato il
31 lug 2014

C’era una volta il primo depilatore elettrico che rubò spazio nell’armadietto del bagno ai pentolini, alle strisce delle cerette e al lavoro delle estetiste. Ora è la volta di spazzole per la pulizia del viso, ionoforesi e ultrasuoni portatili per la pulizia della pelle e perfino micro-punture di vitamine ringiovanenti da fare, sempre di più, a casa propria. I trattamenti di bellezza stanno traslocando in modo massiccio verso il ‘fai da te’. Il fenomeno delle cure professionali casalinghe è un trend consolidato nei Paesi dell’Est e in forte crescita in Europa, attesta una nuova indagine condotta in Corea, Cina, Giappone, Europa e America del Nord da Kline group, società che realizza ricerche di mercato a livello mondiale.

Foto: Ansa


“Il 70% delle donne coinvolte nella ricerca ha almeno un macchinario a casa e si dichiara soddisfatta o molto soddisfatta dei risultati – si legge sul report – “In Asia, Corea e Cina sono prodotti già popolari, mentre il fenomeno è nuovo in Giappone, Europa e Stati Uniti”. Talika e SKG, al top del settore dei piccoli apparecchi per l’estetica fai da te a livello mondiale, segnano una crescita nelle vendite del 20% nell’ultimo anno. Anche le multinazionali delle cosmetica siglano accordi con imprese dell’elettronica e le company che ad oggi vendono in tutti i continenti i macchinari estetici per casa sono "Clarisonic" (L’Oreal), "No! No!" (Photomedex), "Galvanic Spa" (Nu Skin), "TRIA", "Silk’n" (Home skinnoations), attesta la ricerca.

Ecco i 10 apparecchi per lo skin care a casa: fra i dispositivi che vanno per la maggiore si va da quelli dotati di spazzoline intercambiabili ad azione esfoliante e illuminante per la pulizia ultrasonica del viso ("Clarisonic Mia 2", "Philips brush", "Olay" e "DDF") ai recenti privi di setole ("Luna", della svedese Foreo), sostituite da piccoli e morbidi denti di silicone e dotati di pulsazioni soniche transdermiche che aiutano a rimuovere lo sporco e preparare la pelle ai trattamenti successivi. Oltre a quelli che emettono ultrasuoni e ionoforesi per facilitare l’assorbimento di creme e gel spalmate sul viso ("Sqoom" della tedesca Schick Medical) o a luci led per la cromoterapia ("Tanda" del colosso californiano nei dispostivi medici Syneron Medical) e a raggi infrarossi ed ultrasuoni ("BBC care", "LightStim") o riattivatore della produzione di collagene e di elastina come il "Light Duo" di Talika, che punta a ridare tonicità alla pelle. In attesa che arrivino anche le ‘punturine’ antirughe portatili.

Sono infatti stati sperimentati recentemente dai ricercatori del dipartimento di biotecnologie della Yonsei University di Seul, in Corea, dei nuovi cerotti adesivi dotati di microaghi e ‘caricati’ con vitamine o sostanze ringiovanenti come i derivati del retinolo, che si potranno usare direttamente a casa. I nuovissimi patch sono una via di mezzo fra dispositivi medici e i prodotti cosmetici e l’invenzione è descritta sullo "International Journal of Cosmetic Science". I ricercatori sono ottimisti: presto per le punture ringiovanenti non ci sarà più bisogno del dermatologo e la 'bio rivitalizzazione' si farà in casa.

Copyright © 2022 ANSA. All rights reserved.