×
1 607
Fashion Jobs
MICHAEL PAGE ITALIA
Merchandising Manager - Abbigliamento e Calzature - Padova
Tempo Indeterminato ·
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Export Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · TREVISO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Watches & Jewellery Marketing & Communication Director
Tempo Indeterminato · MILANO
AMINA MUADDI
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BETTY BLUE S.P.A.
Responsabile Avanzamento Campionario
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Leather Goods Merchandising Senior Manager
Tempo Indeterminato ·
DELL'OGLIO
HR Generalist
Tempo Indeterminato · PALERMO
DELL'OGLIO
Senior Fashion Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
C.P. COMPANY
Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
FOURCORNERS
Area Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
AZIENDA DEL SETTORE FASHION & LUXURY
Specialista Amministrazione Del Personale
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Allestimenti Visual - Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Learning And Development Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta People Engagement And Employer Branding Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Allocatore
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Retail Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
ANONIMO
Responsabile di Magazzino
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Head of Communication Per Noto Brand Del Lusso
Tempo Indeterminato ·
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
12 ott 2021
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Kids Around amplia la sua rete di negozi

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
12 ott 2021

A fine settembre, il gruppo francese CWF (Children Worldwide Fashion) ha presentato per la prima volta al salone Franchise Expo di Parigi il suo format di negozio multimarca dedicato alla moda bambino. Kids Around è stato lanciato diversi anni fa, nel 2014, ma l'ambizione è quella di incrementare le aperture di questo tipo di store per uscire dalla crisi, mentre il gruppo con sede a Les Herbiers si è aperto all'affiliazione nel 2019. Frank Dorigo, direttore commerciale Francia e Belgio di CWF, punta a “potenziali partner già attivi nel settore del prêt-à-porter, che desiderino diversificarsi con un concept premium di moda bambino differenziante”.

Il negozio di Ajaccio - Kids Around


La rete è attualmente composta da 20 negozi affiliati e 3 negozi diretti (a Parigi), con un incremento registrato a seguito del fallimento del gruppo specializzato nei bambini Kidiliz. Degli indipendenti che gestivano una delle insegne di questo gruppo in difficoltà hanno infatti trasformato i loro punti vendita in store Kids Around nel 2021. È il caso di Avignone, Villefranche-de-Rouergue, Arles, La Rochelle, Saint-Raphaël e Niort. Nel mese di novembre è prevista anche l'apertura di un nuovo negozio a Bastia, in Corsica.
 
“Il nostro obiettivo è di realizzare cinque aperture all'anno”, continua Frank Dorigo. “L'idea è di non aprire eccessivamente, perché dobbiamo mantenere una coerenza con la nostra presenza nei grandi magazzini e presso i nostri rivenditori all'ingrosso”. Il concept ha anche una dimensione internazionale, viste le due inaugurazioni realizzate quest'anno a Waremme, in Belgio – nazione limitrofa in cui è forte la voglia di sviluppo – e a Oporto, in Portogallo. Anche in questi casi sono stati riconvertiti due vecchi negozi Kidiliz.

Sono privilegiate le location da 60 a 100 metri quadrati, ubicate nei centri della città e nei centri commerciali premium. Con un'ambizione omnichannel: nel 2022 Kids Around lancerà e-reservation e click & collect nei negozi affiliati, dopo aver unificato le proprie scorte grazie alla tecnologia SoCloz. “Il digitale non deve essere opposto al commercio fisico. Pagheremo gli affiliati dai quali verrà ritirato un ordine web. E, nei negozi, stiamo installando terminali per realizzare ordini, in modo che il cliente possa accedere all'intera offerta di prodotti. Una leva per vendite aggiuntive che pesa già dall'8 al 10% sul fatturato delle boutique che la stanno sperimentando”, afferma Frank Dorigo.

L'interno "bianco e legno" del concept - Kids Around


Nei suoi punti vendita, Kids Around veste bambini e ragazzi da zero a sedici anni proponendo le licenze detenute dal gruppo CWF (Kenzo Kids, Boss, Timberland, DKNY, Lanvin...), ma anche i propri marchi (Carrément Beau e Billieblush) che intanto si sono concessi una svolta verso il rispetto dell'ambiente. Ad esempio, da Carrément Beau, il 90% dell'offerta di cotone dell'autunno 2021 è realizzata in cotone biologico. In questa stagione, gli ordini per questo marchio per bebè sono aumentati del 70% anno su anno. Una forte crescita che il dirigente attribuisce in particolare alla chiusura o al calo dei concorrenti del settore.
 
Con un'attività equilibrata tra vendita al dettaglio e all'ingrosso, CWF prevede di generare un fatturato annuo di 260 milioni di euro nel 2021, contro i 210 milioni del 2020. Oltre alla espansione del network Kids Around, il gruppo creato nel 1965 - che ha realizzato un LBO (Leverage Buy-Out) nel 2019 - intende basarsi sull’ascesa di due nuove licenze: quella di Kenzo Kids, perfezionata nel 2020, e quella del kidswear di Aigle, finalizzata nel 2021. Inoltre, una nuova licenza di portata internazionale dovrebbe essere presto rivelata.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.