×
1 726
Fashion Jobs
WP LAVORI IN CORSO SRL
Help Desk it_applicativi
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
RODGY GUERRERA AND PARTNERS
Head of Style Coordinator And R&D Kidswear
Tempo Indeterminato · MAROSTICA
ALANUI
Product Back-Office Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga Packaging Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CITIZENS OF HUMANITY
Sales Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BANANA MOON
Direttore (Direttrice) Industriale
Tempo Indeterminato · MONACO-VILLE
RANDSTAD ITALIA
Head of Marketing Communication & PR
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Head of Advertising And Digital Production
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
DOLCE & GABBANA
Sales Manager - Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Data Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Vietnam
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager - Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Head of Production
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Site Management Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
E-Commerce Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
E-Commerce Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ELENA MIRO'
Head of Merchandising & Buying
Tempo Indeterminato · ALBA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
PATRIZIA PEPE
Digital Adversiting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
4 mag 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Kering e Bestseller investono in Vitrolabs e nella sua pelle coltivata con cellule staminali

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
4 mag 2022

Azienda californiana specializzata in pelle coltivata in laboratorio utilizzando cellule staminali, Vitrolabs ha annunciato mercoledì 4 maggio di aver raccolto fondi per 46 milioni di dollari (43,6 milioni di euro). A questo roundtable guidato dal fondo Agronomics hanno preso parte anche il gruppo danese Bestseller e quello francese Kering, oltre all'attore Leonardo Di Caprio, a New Agrarian e a Regeneration VC.

Vitrolabs


La start-up Vitrolabs è stata lanciata nel 2016 con l'ambizione di sviluppare e produrre in serie pelli coltivate in laboratorio ricavate a partire da cellule animali.
 
L'obiettivo è offrire pelle con DNA animale ma non ottenuto da un animale, a differenza delle alternative vegane a base di piante o plastiche. Forte del successo riscontrato e del supporto di Kering sulle questioni dei test, della concia e delle rifiniture, Vitrolabs si è trasferito lo scorso autunno in una nuova sede di 4.200 metri quadrati a Milpitas (California).

“In un’epoca in cui la tutela ambientale è più importante che mai, le aziende biotecnologiche hanno l'opportunità di aprire nuove strade, cambiando il modo in cui produciamo materiali e costruiamo catene di approvvigionamento”, ha affermato il co-fondatore di Vitrolabs, Ingvar Helgason. “Lanciando la prima produzione di pellame coltivato, stiamo compiendo un passo importante per realizzare la nostra missione, che consiste nel guidare la transizione verso un futuro più sostenibile”.
 
La pelle a base di cellule staminali ha da tempo attirato l'attenzione dei gruppi del lusso. Nel 2017 a Parigi, Vitrolabs è stato uno dei progetti più ammirati dell'evento Fashion Tech Labs, la cui inaugurazione aveva attirato, tra gli altri, Antoine Arnault (LVMH) e François-Henri Pinault (Kering).
 
In quell’occasione, il dirigente di Kering aveva insistito con FashionNetwork.com sull'importanza strategica di queste fonti alternative per ottenere cuoio e pellami rispetto all'evoluzione delle aspettative dei consumatori. “È chiaro che alcuni materiali che utilizziamo oggi potrebbero scomparire o essere vietati: è nostra responsabilità trovarvi alternative intelligenti”, ci disse allora il leader del colosso francese del lusso, che ha successivamente sviluppato legami di collaborazione con Vitrolabs.

Vitrolabs


La pelle coltivata è strettamente monitorata dall'industria internazionale della pelle che, di fronte al grande numero di alternative vegane, ricorda costantemente come la pelle sia un materiale animale.
 
Una versione coltivata della pelle potrebbe offrire diversi vantaggi, come una migliore regolarità e conservazione delle pelli, che non saranno mai state sottoposte alle vicissitudini della vita animale in natura. Soprattutto, in un'industria della pelle in cui la maggior parte dei pellami utilizzati è rappresentata da sottoprodotti dell'industria alimentare, questa cultura del DNA potrebbe diventare un'alternativa a quegli allevamenti specificamente destinati alla produzione di pelli (coccodrilli, serpenti, ecc.).

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.