×
1 009
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Data Visualization Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Area Manager Estero - Settore Accessori
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Online Brand Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Logistics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THE THIN LINE LANZAROTE
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · TÍAS
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VERSACE
Wholesale Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Sviluppo Collezioni Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Head of Marketing (Rif. Mkt)
Tempo Indeterminato · MILANO
FORPEN
Buyer Abbigliamento
Tempo Indeterminato · SAONARA
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
CONFIDENZIALE
Talent Acquisition & Employer Branding Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
ADECCO S.P.A
Responsabile Qualità
Tempo Indeterminato · SIENA
CONFIDENZIALE
Country Sales Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
CENTEX SPA
Responsabile Amministrativo
Tempo Indeterminato · GANDINO
FACTORY SRL
Impiegato/a Modellista
Tempo Indeterminato · FUCECCHIO
RETAIL SEARCH SRL
Responsabile Produzione - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
BENETTON GROUP SRL
Sap Analyst
Tempo Indeterminato · TREVISO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
24 giu 2019
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Kenzo: un addio brillante, con serenata finale di Solange

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
24 giu 2019

Domenica, a Parigi, è calato il sipario sul regno di Carol Lim e Humberto Leon da Kenzo con uno show dalle dimensioni imponenti... O piuttosto il sipario è stato aperto!

Kenzo - Primavera-Estate 2020 - Menswear - Parigi - © PixelFormula


Circa 5.000 persone si sono riunite a Bercy, la sala da concerti dove suonano artisti del calibro di U2 o Bruce Springsteen. Da un lato, 500 fra giornalisti e buyer, prima che una tenda davvero gigantesca decorata da navi da guerra e formazioni rocciose venisse improvvisamente sollevata per rivelare il resto del pubblico sull’altro lato, provocando un enorme “Wow!” collettivo.
                                                                      
Lim e Leon hanno forse la fama di proporre sfilate più stimolanti delle loro collezioni, ma ci sono reputazioni peggiori di questa. In questo caso, la loro ultima collezione ha rappresentato una dichiarazione di stile estremamente acuta – un bel promemoria del fatto che quando si tratta di fiutare le tendenze sono secondi a pochi dei loro colleghi stilisti.

Kenzo - Primavera-Estate 2020 - Menswear - Parigi - © PixelFormula


Per gli uomini, non si potevano non apprezzare i look sportswear color-block, molto cool, in misti di cotone, jersey e tessuti tecnici, abbinati a sneaker da torrentismo coordinate. O i pantaloni da risaia in ikat, oppure le giacche da città judogi.
 
Una sfilata in due parti, con la seconda sezione riservata alle donne, che ha mostrato dei nuovi stivali alla coscia in morbido satin o in neoprene. Visti con short da cargo mascolini e top tecnici scollati in fibre metalliche; o ancora provocanti giacche da flamenco a balze. E in una stagione di perle, centinaia di esse ricamate su molti outfit, ispirati dagli Ama, i pescatori giapponesi che si tuffano in acque profonde.
                                         
Per la sera, alcune grandi leonesse intellettuali con vestiti anni ’20 tempestati di perle indossati da modelle con extension ai capelli lunghe un metro e mezzo.

Kenzo - Primavera-Estate 2020 - Menswear - Parigi - © PixelFormula


Il tutto accompagnato e trascinato da una brillante performance solista di Solange, in seguito raggiunta da una sezione di ottoni composta da 11 eccellenti e appassionati musicisti jazz.

“È stato un momento formidabile, e chi lo sa, potremmo essere di ritorno prima di quanto pensiate”, ha sorriso Leon, che tornerà a New York per concentrarsi sulla sua celebre catena di negozi, Opening Ceremony. Sembra un ottimo terzo atto.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.