Kappa espone da Montaigne Market

Dal 7 al 26 maggio prossimi, il marchio italiano di sportswear Kappa – che appartiene al gruppo torinese Basicnet (che controlla anche brand come Jesus Jeans, K-Way, Superga, Sabelt e Sebago) – approda nel celebre multimarca francese Montaigne Market per la mostra “Kappa, la maglia dei campioni”.

La maglietta scaturita dalla collaborazione tra Kappa e Montaigne Market - DR

Una mostra-anniversario che fa riferimento all'anno 1978, data nalle quale Kappa fu la prima marca ad aprire il mercato delle sponsorizzazioni tecniche calcistiche in Italia, segnando l’arrivo del suo logo sulle magliette dei calciatori della Juventus.
 
La mostra presenterà 14 oggetti originali (tra i quali le T-shirt di famosissimi calciatori come Michel Platini, Marco Van Basten, Zinédine Zidane o Ronaldo), le divise ufficiali della squadra di calcio torinese del 1999 (modello “Kombat”) e una serie di fotografie d’archivio.
 
In occasione dell’esposizione, Kappa (il cui mercato estero più maturo è proprio la Francia, seguita da Spagna e Portogallo) presenterà anche una capsule collection esclusiva realizzata in collaborazione con Montaigne Market che propone un modello di T-shirt con le strisce verticali bianconere della Juventus, prima squadra ad essere sponsorizzata da Kappa.
 
Montaigne Market è stato aperto nel 2005 a Parigi in avenue Montaigne, una delle vie dello shopping più chic del mondo (e all’epoca unico negozio multibrand in una via presidiata da prestigiosi monomarca) da Liliane Jossua (già proprietaria della boutique Calypso di St. Barth) e Alain Celhay (già proprietario della boutique Espage Mirage di Montecarlo), che successivamente si è defilato.
 
Dopo 12 anni di attività, il concept store parigino di 800 metri quadri chiuse però i battenti a maggio dell’anno scorso, venendo sostituito al civico 57 da Balenciaga, ed occupando per alcuni mesi una suite al secondo piano dell’hotel Plaza Athenée. A marzo di quest’anno la boutique è stata riaperta in avenue Matignon 18, nell’VIII arrondissement, su 380 metri quadri, adottando anche la strategia di aprire al primo piano dei pop-up di 80 mq dedicati a varie etichette. Le prime sono state nell’ordine Vetements, Avoc e Alexandre Vauthier, seguite appunto da questa collaborazione con Kappa.
 
Oggi Montaigne Market propone poi al piano interrato un corner dedicato alla cosmesi con proposte di marchi trendy come Sachajuan e Kure Bazaar, mentre al piano terra Liliane Jossua offre un’eclettica selezione della creazione contemporanea, fra abiti stampati dallo spirito vintage, prodotti esclusivi e capi realizzati dagli stilisti del momento, da The Row a Koché passando per Valentino e Off-White.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

SportEventi
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER