×
1 398
Fashion Jobs
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce & Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · ROMA
YVES ROCHER
Digital Performance Marketing Specialist (Origgio-va)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
ULTIMA ITALIA S.R.L
Production And Sourcing CO-Ordinator (Production Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Estero
Tempo Indeterminato · PECCIOLI
CONFIDENZIALE
Europe Buying Manager Woman Ready to Wear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Stock Controller - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
HERMES ITALIE S.P.A.
in Store Trainer - Boutique Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
STAFF INTERNATIONAL
Industrial Controller
Tempo Indeterminato · NOVENTA VICENTINA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
ISAIA E ISAIA
Information Technology Business Analyst
Tempo Indeterminato · CASALNUOVO DI NAPOLI
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager - Arredamento
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager- Arredamento
Tempo Indeterminato · BRESCIA
RANDSTAD ITALIA
Sales Manager Usa
Tempo Indeterminato · COMO
NEW GUARDS GROUP
Shoes Production Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Pianificazione Produzione
Tempo Indeterminato · FIRENZE
STAFF INTERNATIONAL
Senior Legal Counsel
Tempo Indeterminato · NOVENTA VICENTINA
Pubblicità
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
27 ott 2021
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Jean Paul Gaultier rinnova il suo sito e lo apre al noleggio e al second hand

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
27 ott 2021

Jean Paul Gaultier annuncia un nuovo passo fondamentale nel suo percorso di rilancio tramite il suo nuovissimo e-shop. Il brand parigino, che intende capitalizzare la sua forte notorietà, ha messo in piedi una serie di iniziative basate sul ricco heritage che lo contraddistingue e che cerca di valorizzare sempre di più. In programma, capsule collection di ready-to-wear costruite attorno ai codici principali della maison, collaborazioni con giovani designer che ne reinterpretano il DNA, e l’apertura del suo e-commerce a nuovi servizi come il noleggio di alcuni dei modelli d'archivio di JPG o la rivendita di pezzi vintage.

Un vecchio modello della casa di moda proposto in locazione - Jean paul Gaultier


L'e-shop globale di moda e profumi jeanpaulgaultier.com si arricchisce quindi di nuove pagine. “Interamente unisex, progettato senza categorie di genere, mescolando nuovi prodotti, prêt-à-porter, look vintage e capi dell’atelier personalizzati, il mondo intero potrà acquistare Gaultier su fashion.jeanpaulgaultier.fr. Sarà anche l'occasione agognata (ora diventata realtà) per noleggiare i pezzi iconici della maison e altri d’archivio direttamente provenienti dalle sfilate Gaultier”, spiega il brand in un comunicato stampa.
 
Lo stilista francese Jean-Paul Gaultier, che ha venduto la sua azienda al gruppo catalano Puig nel 2011 e ha interrotto le collezioni di prêt-à-porter nel 2015, ha concluso la carriera firmando un'ultima collezione d’alta moda nel gennaio 2020, presentata durante una memorabile sfilata al Théâtre du Châtelet. Da allora, la maison gestita da Antoine Gagey ha reintrodotto il prêt-à-porter lanciando lo scorso maggio una collezione sul tema del marinaio, realizzata in collaborazione con cinque giovani designer (Ottolinger, Palomo Spain, Lecourt Mansion, Alan Crocetti e Marvin M'Toumo).

Di fronte al successo riscosso, la griffe ha deciso di replicare l’iniziativa, in occasione del lancio del suo nuovo sito, con una collezione di prêt-à-porter questa volta sviluppata intorno al tema “Les Punks”. “Una collezione ispirata agli archivi iconici della maison che riprende i codici provocatori cari a Jean Paul Gaultier, per passarli attraverso un filtro 2022. Più che un'estetica, è un atteggiamento tanto insolito e stravagante quanto connesso, uno scontro di universi 100% Gaultier”, indica la casa di moda.
 
Per accompagnare questo lancio, una campagna pubblicitaria è stata realizzata dal duo di fotografi newyorkesi Torso “in un'estetica di serie B”, con la complicità della stilista-parrucchiera Odile Gilbert, che ha reinterpretato “le creazioni più folli sviluppate per la maison durante i suoi anni di collaborazione”.

Due look della collezione "Les Punks" - Jean Paul Gaultier


La collezione, che sarà distribuita anche attraverso una selezione di negozi multimarca, tra cui Dover Street Market o Selfridges a Londra e le Galeries Lafayette sugli Champs-Élysées a Parigi, propone tra l’altro completi tartan, kilt destrutturati, pantaloni a zampa d’elefante, capi sportivi in jersey ricamati con loghi storici, oltre a dieci perfecto Schott “personalizzati dai laboratori” e una t-shirt proposta per la prima volta dalla taglia baby alla 4XL, mentre spille da balia e altri accessori sono stati disegnati dalla designer di gioielli Stéphanie D'Heygere.
 
L'altra grande novità riguarda la possibilità di noleggiare settimanalmente alcuni dei pezzi emblematici che hanno fatto la storia di Jean Paul Gaultier sulle passerelle attingendo dal voluminoso archivio della maison, contenente più di 30.000 articoli. I prezzi variano da 150 a 700 euro e oltre a seconda del modello. Inoltre, il sito consentirà a clienti privati ​​o rivenditori di rimettere in commercio alcuni vecchi modelli Jean Paul Gaultier proponendo una selezione di pezzi vintage.
 
Il successo registrato con le collaborazioni lanciate dal brand, come quella portata avanti nell'alta moda con Sacai o la capsule creata con il rapper americano Lil Nas X, partita in pochi giorni, incoraggia Jean Paul Gaultier a proseguire su questa strada, mettendo in risalto più che mai i suoi archivi. Prossimo appuntamento, a gennaio 2022, con la sfilata di haute couture firmata Glenn Martens.

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.