×
1 607
Fashion Jobs
MICHAEL PAGE ITALIA
Merchandising Manager - Abbigliamento e Calzature - Padova
Tempo Indeterminato ·
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Export Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · TREVISO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Watches & Jewellery Marketing & Communication Director
Tempo Indeterminato · MILANO
AMINA MUADDI
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BETTY BLUE S.P.A.
Responsabile Avanzamento Campionario
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Leather Goods Merchandising Senior Manager
Tempo Indeterminato ·
DELL'OGLIO
HR Generalist
Tempo Indeterminato · PALERMO
DELL'OGLIO
Senior Fashion Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
C.P. COMPANY
Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
FOURCORNERS
Area Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
AZIENDA DEL SETTORE FASHION & LUXURY
Specialista Amministrazione Del Personale
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Allestimenti Visual - Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Learning And Development Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta People Engagement And Employer Branding Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Allocatore
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Retail Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
ANONIMO
Responsabile di Magazzino
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Head of Communication Per Noto Brand Del Lusso
Tempo Indeterminato ·
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
28 set 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Jean Paul Gaultier: Glenn Martens firmerà la prossima collezione Haute Couture

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
28 set 2021

Dopo Chitose Abe, lo stilista giapponese della griffe Sacai che è stato il primo a farlo lo scorso luglio, è il turno dello stilista belga Glenn Martens di vestire i panni dell'enfant terrible della moda per creare la collezione couture della maison parigina Jean Paul Gautier per la PE 2022. Ben noto sulle passerelle parigine, dove sfila da gennaio 2014 con il brand Y/Project, da ottobre 2020 Martens è anche Direttore Creativo di Diesel.


Glenn Martens e Jean Paul Gaultier - ph Laura Pelissier


Con il nome di "Gaultier Paris by Glenn Martens from Y/Project", la collezione sarà svelata nel gennaio 2022 durante una sfilata che si terrà nella quartier generale della maison. Un ritorno alle origini per Glenn Martens, che vi ha fatto uno stage dopo essersi diplomato alla Royal Academy of Fine Arts di Anversa 15 anni fa...
 
Jean-Paul Gaultier, che ha venduto la sua maison al gruppo catalano Puig nel 2011 e ha interrotto le collezioni di prêt-à-porter nel 2015, ha concluso la sua carriera firmando un'ultima collezione Haute Couture nel gennaio 2020, presentata durante una memorabile sfilata al Théâtre du Châtelet.

L'attività della maison parigina prosegue attraverso questo ciclo di collaborazioni, che ogni stagione vede uno stilista diverso chiamato a reinterpretarne i codici. In un comunicato, il marchio ha dichiarato che "L'estetica d'avanguardia di Glenn Martens, sperimentale e sempre al crocevia tra maschile, femminile, arte e architettura, si è fusa con il DNA di Gaultier".
 
"Attraverso l’atelier Haute Couture, esplorerà le sue ossessioni per materiali, ricami, volumi e savoir-faire", aggiunge la maison. Da parte sua, il designer si dichiara entusiasta di partecipare a questo progetto: "Jean Paul Gaultier ha aperto moltissime porte ai giovani designer che si sono direttamente o indirettamente ispirati al suo lavoro. Il modo in cui celebra la differenza e lo spirito libero ha aiutato la Francia e il mondo a pensare fuori dai cliché. Sono orgoglioso di farne parte".
 
"I capi couture non sono fatti per essere vissuti nel quotidiano. Si tratta di arte, più che di abbigliamento. Con Gaultier ho voglia di celebrare il mio amore per il movimento e la versatilità, ma con silhouette più architettoniche", ha dichiarato Glenn Martens, dando alcuni indizi sul mood che intende dare a questa collezione.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.