JD Sports crede nell’Italia, dove aprirà 7 negozi quest’anno

Il gruppo britannico JD Sports, specialista nella distribuzione di marchi di sport-lifestyle, incrementa la propria presenza sul territorio italiano con l’inaugurazione (avvenuta l’11 maggio) di un nuovo store a Nola, in provincia di Napoli, all’interno del centro commerciale “Vulcano Buono”.

Il nuovo punto vendita di Nola - JD Sports

La multinazionale britannica, una delle leader europee nell’ambito della moda sportiva, è nata nel 1981 a Bury, cittadina a 12 chilometri da Manchester, ed è presente in Italia dal 2015, anno della prima apertura a Roma. L’espansione di JD Sports nello Stivale proseguirà nel corso di tutto il 2019, durante il quale sono previste altre sei nuove inaugurazioni di store (Roma Aprilia, Napoli Afragola, Milano Sesto San Giovanni, Roma Maximo Laurentino, Cremona e Bari), che andranno ad aggiungersi ai 25 punti vendita che l’insegna inglese già controlla in 11 regioni italiane.
 
Negli ultimi mesi, il gigante britannico del retail si è lanciato in una serie di acquisizioni importanti che lo hanno visto impadronirsi dei marchi Footasylum e Pretty Green (Regno Unito), Finish Line (Stati Uniti) e Sport Zone (Spagna).
 
Nell’esercizio conclusosi il 3 febbraio scorso, JD Sports (che è controllata per il 58% dal gruppo Pentland e al 31 dicembre 2018 aveva 32.125 dipendenti) ha incrementato le vendite del 49,2%, a 4,717 miliardi di sterline (5,402 miliardi di euro). Le entrate sono distribuite fra i 2,137 miliardi di sterline (2,447 miliardi di euro) generati nel Regno Unito, gli 1,368 miliardi dell’Europa (1,567 miliardi di euro), i 967 milioni di sterline (1,107 miliardi di euro) ottenuti negli Stati Uniti e i 244 milioni di sterline (279,4 milioni di euro) ricavati nel resto del mondo.
 
L’Ebitda è salito del 26,8%, a 488,4 milioni di sterline (559,4 milioni di euro) e l'utile operativo senza considerare gli elementi eccezionali è aumentato del 17,1%, a 361,5 milioni di sterline (414 milioni di euro). L'utile prima delle imposte è salito del 15,4%, a 339,9 milioni di sterline (389,3 milioni di euro).
 
A livello distributivo, JD Sports sta proseguendo lo sviluppo all’estero. Di recente è approdato per la prima volta in Finlandia e il suo primo negozio in Austria dovrebbe essere inaugurato nel corso di questo semestre. In Asia-Pacifico ha aperto i primi negozi a Singapore, in Thailandia e in Corea del Sud con il suo partner locale Shoemarker, e ora possiede 16 punti vendita ad insegna JD in quell’area, che comprendono 14 conversioni di store della catena multimarca Hot-T, acquisita nel 2018. Infine, prima delle feste di Natale del 2018, JD Sports ha inaugurato i suoi primi 5 negozi JD negli Stati Uniti, 4 dei quali sono conversioni di vetrine della catena Finish Line.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

SportDistribuzioneBusiness
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER