Isko ha assegnato i premi della quinta edizione del concorso Isko I-Skool

Il produttore turco di jeans Isko ha presentato la scorsa settimana a Milano i vincitori della quinta edizione del concorso Isko I-Skool. Il fabbricante di denim, filiale del gruppo Sanko, ha assegnato due premi nell’ambito del ‘Marketing Award’ e otto riconoscimenti nel quadro del ‘Denim Design Award’. Provenienti da scuole e università internazionali, gli studenti selezionati per la competizione dovevano esplorare l’avvenire del jeans all’interno di una visione di un futuro “responsabile e positivo”. Gli studenti e i loro tutor hanno partecipato a dei laboratori creativi lavorando sul tema “UnDocumented”: una celebrazione del denim come forza rivoluzionaria che ha segnato la storia, e come leva per i cambiamenti futuri.

L'outfit concepito da Jeaha Im, che ha vinto il 'Denim Design Award'.

Il ‘Marketing Award’ chiedeva ai finalisti di stabilire un piano di marketing destinato a un marchio già esistente. L’obiettivo era di lanciare una linea di vestiti o accessori eco-responsabile basandosi sul DNA del marchio e creando una strategia di responsabilità sociale ed ambientale. I due vincitori del riconoscimento sono Gina Paljusevic, della Parsons School of Fashion, che ha ricevuto il premio ‘UnDocumented Award’ e Amelie Sophie Amann, dell’AMsterdam Fashion Institute (AMFI), per la menzione speciale di “Sportswear International”.
 
Invece i vari ‘Denim Design Award’ hanno premiato la rilevanza della creatività, ma anche il potenziale di marketing dei vestiti concepiti per l’occasione. L’innovazione responsabile era parte integrante del concorso per ogni tappa della produzione.
 
Gli otto vincitori del ‘Denim Design Award’ sono Jaeha Im, della scuola Esmod di Seoul, Zhuolin Cheng, dell'Accademia delle Arti e del Design dell'Università di Tsinghua, Nikita Sugiyanti Dompig, dell’AMsterdam Fashion Institute (AMFI), Andrea Grossi, del Polimoda, Maria Capellaro, della Nuova Accademia di Belle Arti di Milano (NABA), Lucila Nair Pieres, dell'Istituto Marangoni, e Rui Zhao, dell’Istituto di Tecnologie della Moda di Pechino.

Look realizzato da Zhuolin Cheng, che ha vinto il riconoscimento per il migliore outfit in denim nel 'Denim Design Award'.

Per questa nuova edizione, supportata da “Vogue Talents”, Isko si è circondato di partner di grande peso nel settore. I due principali erano Lenzing e Reca Group, affiancati da CTIC, Ecoage, Lectra, The Tailor Pattern Support, Riri Group, Cobrax e Tonello. Tra i marchi partner dell’iniziativa si trovavano invece 7 For All Mankind, Armedangels, Chong, Dondup, Freejoy, G-Star Raw, Jeanerica, Jun by Yo, Peter Non, Replay e Roy Roger’s. Questi partner si sono impegnati ad offrire degli stage ai fortunati vincitori.
 
Isko produce 250 milioni di metri di denim all’anno per numerosi marchi di jeans internazionali. L’azienda ha ricevuto la Nordic Swan Ecolabel e la EU Ecolabel per l’intera sua produzione, e possiede uffici in 35 Paesi del globo.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

DenimCreazione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER