×
1 711
Fashion Jobs
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager Arredo Design
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Business Intelligence Analyst - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Moulds & Soles Buyer
Tempo Indeterminato · PADOVA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Event Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ELISABETTA FRANCHI
Retail Dos/Fch Supervisor Estero
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
WYCON S.P.A
Commerciale Estero Wycon Con Lingua Francese - Sede
Tempo Indeterminato · NOLA
CONFIDENTIAL
Senior Buyer - Menswear
Tempo Indeterminato · MILANO
S.A. STUDIO SANTAGOSTINO SRL
Responsabile di Produzione Moda d'Alta Gamma
Tempo Indeterminato · PESCARA
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Controllo Qualità-Accessori e Minuterie
Tempo Indeterminato · VIGONZA
SLAM JAM SRL
Back Office Specialist
Tempo Indeterminato · FERRARA
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Customer Experience Manager_premium Brand Lingerie _ Orio al Serio
Tempo Indeterminato · ORIO AL SERIO
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
MIRA GROUP SRL
Responsabile Prodotto
Tempo Indeterminato · POGGIOMARINO
CONFIDENZIALE
Responsabile Amministrativo/Contabile
Tempo Indeterminato · FIRENZE
Pubblicato il
10 mar 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Isabel Marant lancia l’eyewear con Safilo

Pubblicato il
10 mar 2020

La griffe francese Isabel Marant ha scelto lo specialista italiano dell’occhialeria Safilo per lanciare, con la PE 2021, la sua prima collezione di occhiali da sole e montature da vista. L’accordo di licenza, della durata di 10 anni, riguarda il design, la produzione e la distribuzione a livello globale.

Isabel Marant, in occasione della sfilata parigina a fine febbraio - © PixelFormula


“Siamo lieti di accogliere nel nostro portfolio uno dei marchi francesi di design più cool, che emerge nel segmento del luxury design per lo stile iconico e distintivo. Questo posizionamento tra lusso contemporaneo e tradizionale dei marchi di tendenza e orientati al design, come Isabel Marant, è particolarmente rilevante per i giovani della generazione Z e i Millennials che cercano originalità, notorietà e autenticità”, ha commentato Angelo Trocchia, Amministratore Delegato del Gruppo Safilo.
 
Da parte sua, Isabel Marant ha sottolineato che “Il know-how e le competenze di Safilo nel design, nello sviluppo e nella produzione di occhiali, a cui si aggiunge una distribuzione qualitativa e capillare, sono gli elementi chiave che ci hanno portato a cogliere questa sfida entusiasmante per la nostra prima licenza di eyewear”.

La griffe fondata dall’omonima stilista nel 1994 realizza un giro d’affari di oltre 150 milioni di euro e dispone di una cinquantina di store monomarca, oltre ad essere presente in circa 600 negozi multibrand nel mondo. Dal 2017, il 51% del capitale della società è detenuto dal fondo di investimenti Montefiore, mentre il 49% è rimasto a Isabel Marant.
 
Safilo ha chiuso il 2019 con un fatturato di 939 milioni di euro, in crescita del +3,1% a cambi correnti (+0,9% a cambi costanti), grazie soprattutto alle performance del canale wholesale e dell’area Asia-Pacifico. Alla fine dello scorso anno, la società ha annunciato un piano di ristrutturazione per fronteggiare la chiusura delle licenze LVMH (Dior e Fendi), che hanno un impatto stimato di circa 200 milioni di euro. Il piano prevede 700 esuberi (circa 1 dipendente su 4 in Italia) tra Friuli e Veneto e una maggiore concentrazione delle risorse finanziare nello sviluppo di strategie digitali e di M&A.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.