×
1 699
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Website Analytics Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Supply Chian & Logistic Operator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Brand Manager Sneakers
Tempo Indeterminato · COLDRERIO
CI MODA SRL/COMPAGNIA ITALIANA
Resp. Amministrativo
Tempo Indeterminato · GUIDONIA MONTECELIO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
TALLY WEIJL
Merchandise Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Back-Office Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Design Consultant, Slgs
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Sportswear Merchandising Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Technical Textile Production Manager – 271.Adv.21
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
HUGO BOSS
Sales Area Manager - Wholesale
Tempo Indeterminato · MILANO
ASCOLI HFD SRL
Impiegato Ufficio Acquisti e Gestione Cliente
Tempo Indeterminato · MILANO
HUGO BOSS
Construction Junior Project Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Menswear Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
4 feb 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Intersport International: il fatturato è sceso del 13,8% nel 2020

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
4 feb 2021

Anno delicato per il colosso della distribuzione sportiva Intersport. Il gruppo di insegne che commercializzano articoli sportivi ha registrato un calo del business pari al 13,8% nel 2020, penalizzato dalla crisi sanitaria, ed è stato costretto a registrare una riduzione della sua rete mondiale di negozi. Il fatturato complessivo annuo di Intersposrt è stato di 10,6 miliardi di euro, contro i 12,3 miliardi realizzati nel 2019.

Un negozio che Intersport ha aperto lo scorso anno, in agosto, a Paray-le-Monial, nella provincia francese - Intersport


A parità di perimetro, le vendite di Intersport International sono diminuite del 9% nel 2020. La sua flotta conta attualmente 5.186 negozi, mentre erano 5.426 unità un anno fa, ovvero 240 indirizzi in meno.
 
L'anno finanziario è stato quindi segnato dalle conseguenze della crisi pandemica sul commercio mondiale. Anche prima dello scoppio dell’epidemia di Covid-19, Intersport era sotto pressione a causa “dell’inverno più mite mai registrato” dall'organizzazione. I tanti lockdown hanno pesato sull'attività, ma il gruppo afferma di aver superato la crisi in modo soddisfacente, reagendo per “garantire la produzione e l'approvvigionamento al di fuori dell'Asia”.

Dopo due trimestri negativi all’inizio dell’anno, il gruppo, che ha visto Jacky Rihouet (presidente di Intersport Francia e Belgio) entrare a far parte del suo consiglio di amministrazione lo scorso autunno, ha potuto contare su “un rimbalzo delle vendite e dell'EBIT nel terzo trimestre”. Prima di un ritorno sotto pressione nel quarto trimestre a causa della seconda ondata partita in diverse nazioni.
 
Se ci concentriamo sulle diverse regioni, notiamo varie disparità: nel 2020 l'attività in Cina, Australia e Ucraina ha mostrato una crescita, mentre Europa meridionale, Sud-est asiatico o America Latina hanno segnato un calo più marcato di quello del gruppo nel suo insieme.
 
Durante l'anno, le vendite online di Intersport International “hanno registrato una forte accelerazione, triplicando le loro dimensioni in molti mercati”. All'interno del gruppo figura anche il marchio The Athlete’s Foot, specialista di sneakers e scarpe sportive, il cui fatturato è sceso del 9% a circa 400 milioni di dollari (o quasi 330 milioni di euro). Tuttavia, la sua diffusione retail è aumentata nel 2020, passando da 561 a 570 negozi.
 
Per il prossimo esercizio il gruppo è ottimista, incoraggiato dall'arrivo di nuovi praticanti nel mondo dello sport e dallo sviluppo delle categorie running, training e sport ciclistici, affermando già che i suoi risultati della Primavera-Estate 2021 saranno migliori di quelli registrati nello stesso periodo nel 2019.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.