Interparfums: primo trimestre in crescita grazie a Coach

Nei primi tre mesi dell’anno Interparfums ha visto il suo giro d’affari aumentare dell’8,2%, a 121,6 milioni di euro, nonostante l’effetto negativo dei cambi, grazie soprattutto a una “dinamica molto forte” dei profumi in licenza Coach. A cambi costanti, la crescita nel periodo gennaio-marzo è stata del +16,5%.

Un profumo Coach

Il fatturato dei profumi Coach è quasi triplicato in un anno, raggiungendo quota 22,4 milioni di euro nel primo trimestre, supportato dal lancio della prima linea maschile a fine 2017 e da quello di una nuova linea da donna, Coach Floral, all’inizio di quest’anno.
 
Anche il business dei profumi Montblanc, attualmente la principale licenza del gruppo, è progredito nel primo trimestre (+15%, a 34,2 milioni di euro), mentre al contrario le vendite dei profumi Jimmy Choo hanno registrato una flessione del 38%, a 19,6 milioni di euro, rispetto al primo trimestre del 2017, che aveva visto il lancio in contemporanea di due nuove linee del marchio.
 
Dal punto di vista geografico, le aree che hanno messo a segno le crescite più elevate sono l’Asia Pacifico (+17%) e l’America del Nord (+9%), mentre l’Europa dell’Ovest e l’America Latina hanno registrato incrementi più contenuti.
 
“Abbiamo realizzato un buon inizio d’anno, superiore alle nostre aspettative”, ha commentato il CEO di Interparfums Philippe Benacin. “Tuttavia, visto che non ci saranno lanci importanti nei prossimi trimestri e sulla base di un rapporto euro/dollaro nettamente meno favorevole dello scorso anno, restiamo prudenti”.
 
La società ha quindi mantenuto i suoi obiettivi di fatturato di 430 milioni di euro nel 2018, rispetto ai 422 milioni dello scorso anno. Il gruppo prevede inoltre un margine operativo compreso tra il 13 e il 13,5% quest’anno, contro il 14,2% del 2017. Una flessione che Interparfums giustifica con l’alto livello di spese promozionali per i suoi profumi, previste intorno ai 100 milioni di euro quest’anno.

Versione italiana di Laura Galbiati

Copyright © 2018 AFP. Tutti i diritti riservati.

ProfumiCosmeticiBusiness
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER