×
1 331
Fashion Jobs
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Ecommerce Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Senior Graphic Designer & Art Director - Jewelry Sector
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Customer Service Estero- Settore Design
Tempo Indeterminato · MONZA
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
5 mar 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Interparfums: di fronte alle incertezze, il gruppo mostra una certa serenità

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
5 mar 2020

Martedì 3 marzo, a Parigi, il gruppo Interparfums ha presentato agli investitori i propri risultati annui del 2019. Sebbene durante lo scorso esercizio finanziario, lo specialista francese in profumi su licenza abbia realizzato un fatturato di 484,3 milioni di euro, in crescita del 6,4% (+3,6% a cambi costanti) e un utile netto di 50,6 milioni di euro, in salita del 7%, gli osservatori finanziari presenti erano preoccupati per la piega che potrebbe prendere l’esercizio 2020 a causa del coronavirus.

Coach


“Il nostro modello e la solidità della nostra struttura patrimoniale ci consentiranno, nonostante le molte incertezze legate alla durata e alla gravità dell'epidemia, di attraversare le attuali turbolenze”, ha rassicurato Philippe Santi, il vice presidente di Interparfums, in un comunicato.
 
Nel primo trimestre dell’esercizio 2020, il gruppo prevede tuttavia una contrazione del 10% del proprio fatturato: “La nostra attività in Cina e a Hong Kong rappresenta il 2% dei nostri 484,3 milioni di euro di giro d’affari e nella regione il Travel Retail pesa per il 3% sulle nostre vendite, considerando il 15% che il Travel Retail rappresenta per noi a livello globale”, precisa Philippe Benacin, il PDG del gruppo, che pertanto mantiene invariata la sua tabella di marcia 2020. Dunque, i piani per i lanci di profumi non cambieranno. Coach, per esempio, presenterà una seconda famiglia olfattiva chiamata “Coach Dreams” e Montblanc, peso massimo del portafoglio del gruppo, proporrà invece una nuova linea femminile.

Il gruppo francese non lo ha ufficialmente ricordato, durante la presentazione di martedì 3 marzo, nel documento dettagliato delle prestazioni 2019 e delle prospettive, ma la sua previsione di fatturato per il 2020 resta invariata rispetto alle precedenti proiezioni, rimanendo sempre a 500 milioni di euro, in crescita del 3,3%. Il gruppo sembra quindi mostrare una certa serenità, anche perché la sua produzione è ampiamente concentrata in Francia e in Europa. Solo pochi componenti provengono dall’Asia, come gli involucri dei profumi “Explorer” di Montblanc, che quindi potrebbero subire ritardi nelle consegne. Per gli altri prodotti, Interparfums si muove controcorrente, tanto che si sta preparando ad aumentare le scorte per cogliere eventuali opportunità di mercato. Inoltre, Interparfums dispone di un rassicurante flusso di cassa, che ammonta a 205,7 milioni di euro.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.