×
1 436
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Digital Marketing
Tempo Indeterminato · COMO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · CREMONA
FOURCORNERS
Retail Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Discord Community Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Web3 Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ELENA MIRO'
Head of Merchandising And Buying
Tempo Indeterminato · ALBA
UMANA SPA
Industrial Controller
Tempo Indeterminato · SAN MAURO PASCOLI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci HR Controlling Reporting & Finance Projects Lead
Tempo Indeterminato ·
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Industrializzatore/Industrializzatrice Pelletteria
Tempo Indeterminato · PADOVA
EDAS
Responsabile Amministrativo/a
Tempo Indeterminato · ROMA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Direttore - Department Store Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Media Insights Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
LOGO FIRENZE SRL
Product Manager Rtw
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
THUN SPA
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Affiliate E-Commerce Coordinator
Tempo Indeterminato · CHIASSO
VERSACE
Stock Controller - Napoli
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Responsabile Ricerca Tessuti
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
TBD EYEWEAR
Creative Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Accessori Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Loss Prevention Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Di
APCOM
Pubblicato il
30 mar 2011
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Internet: diminuisce la vendita on-line di prodotti contraffatti

Di
APCOM
Pubblicato il
30 mar 2011

La vendita su internet di prodotti contraffatti è diminuita nel 2010, con l'eccezione dell'hi-tech: in particolare, sono apparse le prime imitazioni dei tablet iPad, come riporta un studio del sito francese PriceMinister, specializzato nella vendita on-line.



Il sito precisa che in oltre il 98% dei casi la merce contraffatta non è stata messa in vendita e i fornitori sono stati bloccati: le contraffazioni - la maggior parte di provenienza cinese - riguardavano 172 marchi, tra cui i principali sono Apple (la più imitata) e la Abercrombie&Fitch.

Il settore più interessato rimane quello della la moda e dei cosmetici, con il 54% dei prodotti contraffatti, seguito dall'hi-tech con il 34% (+17% rispetto al 2009). Quanto alle tablet, gli esperti del sito sottolineano come queste effettivamente pur se di qualità inferiore all'originale funzionino: ciò significa che "esiste una fabbrica con degli ingegneri dove queste vengono progettate ed assemblate, si tratta di un investimento vero e proprio".

Fonte: APCOM