×
1 352
Fashion Jobs
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce & Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · ROMA
YVES ROCHER
Digital Performance Marketing Specialist (Origgio-va)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
ULTIMA ITALIA S.R.L
Production And Sourcing CO-Ordinator (Production Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Estero
Tempo Indeterminato · PECCIOLI
CONFIDENZIALE
Europe Buying Manager Woman Ready to Wear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Stock Controller - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
HERMES ITALIE S.P.A.
in Store Trainer - Boutique Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
STAFF INTERNATIONAL
Industrial Controller
Tempo Indeterminato · NOVENTA VICENTINA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
ISAIA E ISAIA
Information Technology Business Analyst
Tempo Indeterminato · CASALNUOVO DI NAPOLI
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager - Arredamento
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager- Arredamento
Tempo Indeterminato · BRESCIA
RANDSTAD ITALIA
Sales Manager Usa
Tempo Indeterminato · COMO
Pubblicità
Pubblicato il
14 lug 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Industria cosmetica italiana: 2020 chiuso a -12%, 2021 previsto in crescita del 6,2%

Pubblicato il
14 lug 2021

La quinta edizione del Beauty Summit organizzato dalla società di consulenza Pambianco, svoltasi questa mattina a Milano, ha evidenziato, attraverso le parole del Presidente di Cosmetica Italia Renato Ancorotti, come il settore italiano della cosmetica sia riuscito a contenere gli inevitabili danni causati dalla pandemia di coronavirus.
 

Il quinto Beauty Summit di Pambianco


Con un giro d’affari di 10,6 miliardi di euro e 36.000 addetti (che diventano 33 miliardi e 400.000 addetti considerando tutta la filiera), il comparto ha chiuso il 2020 con una flessione di fatturato del -12%, ricominciando a crescere nel 2021, con una previsione di chiusura a +6,2%, e con l’obiettivo di superare già nel 2022 i valori assoluti del 2019.
 
A livello mondiale, come evidenziato da Alessio Candi, Consulting e M&A Director di Pambianco, l’industria cosmetica ha perso nel 2020 solo l’8% del suo giro d’affari, attestandosi sui 200 miliardi di euro. A reggere meglio è stata l’area Asia Pacific, che rappresenta il 42% del mercato totale, con un decremento del -4%. L’e-commerce nell’ultimo anno è cresciuto del 44% arrivando a cubare 44 miliardi di euro, pari al 22% del totale.

Nel corso del summit, Enrico Zannini, Direttore Generale di Cosmoprof, ha presentato i numeri di quello che è certamente il più importante sistema fieristico dedicato al comparto: 5 manifestazioni a livello mondiale che muovevano, nel 2019, più di 10.000 espositori e oltre 500.000 visitatori provenienti da oltre 190 Paesi, per un giro d’affari di 80 milioni di dollari, e che anche nel 2020, attraverso le fiere digitali, è riuscito a coinvolgere più di 20.000 operatori e a generare oltre 52.000 appuntamenti virtuali.
 
Tra i dati presentati durante la conferenza, quelli esposti da Sergio Scornavacca, Director Industrial Market and Northern Italy Lead di Minsait (Indra Company), relativi all’andamento dei topic legati al settore online e sui social network, hanno evidenziato come lo skincare sia cresciuto maggiormente, seguito dall’hair care, mentre il make up ha registrato una flessione.
 
Numerosi i manager e gli imprenditori del settore che hanno portato la loro esperienza al summit: Lorenza Battigello, General Manager di Collistar; Riccardo Ferrari, Direttore Generale di Sisley Italia; Angelo Muratore, CEO di SkinLabo; Fulvia Aurino, General Manager di Puig Italia; Raffaele Rossetti, Amministratore Delegato di Pinalli; Massimiliano Gerli, Information Technology Global VP di Intercos; Giuseppina Violante, Vice President EMEA Portfolio & Business Growth Luxury di Coty Italia; Fabio Guffanti, General Manager di Laboratoires Filorga Italia; Cristina Scocchia, CEO di Kiko; e Cristina Fogazzi, Founder di Re-Forme.

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.