×
1 764
Fashion Jobs
NEIL BARRETT
Menswear Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager Arredo Design
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Business Intelligence Analyst - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Moulds & Soles Buyer
Tempo Indeterminato · PADOVA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Event Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ELISABETTA FRANCHI
Retail Dos/Fch Supervisor Estero
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
WYCON S.P.A
Commerciale Estero Wycon Con Lingua Francese - Sede
Tempo Indeterminato · NOLA
CONFIDENTIAL
Senior Buyer - Menswear
Tempo Indeterminato · MILANO
S.A. STUDIO SANTAGOSTINO SRL
Responsabile di Produzione Moda d'Alta Gamma
Tempo Indeterminato · PESCARA
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Controllo Qualità-Accessori e Minuterie
Tempo Indeterminato · VIGONZA
SLAM JAM SRL
Back Office Specialist
Tempo Indeterminato · FERRARA
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Customer Experience Manager_premium Brand Lingerie _ Orio al Serio
Tempo Indeterminato · ORIO AL SERIO
Di
AFP
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
18 mar 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Inditex: utili 2019 minati dal coronavirus, dividendi congelati

Di
AFP
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
18 mar 2020

Il colosso spagnolo dell’abbigliamento Inditex, proprietario tra gli altri di Zara, ha annunciato il 18 marzo un utile netto per l’esercizio 2019 in rialzo del 6%, ma minato dall’impatto della pandemia di coronavirus, che ha costretto il gruppo a un accantonamento di 287 milioni di euro.

Inditex possiede otto marchi, tra cui Zara, Massimo Dutti, Bershka e Stradivarius. - DR


L’utile netto si è attestato a 3,6 miliardi di euro, ma senza l’accantonamento sarebbe salito del 12%, spiega Inditex, che ha deciso di sospendere la ripartizione dei dividendi 2019, mentre la metà dei suoi negozi in tutto il mondo sono chiusi a causa dell’epidemia. L’utile netto è al di sotto delle previsioni degli analisti intervistati da Factset, che stimavano in media 3,8 miliardi di euro.
 
Il giro d’affari dell’esercizio 2019, chiuso il 31 gennaio, non ha sofferto della pandemia ed è cresciuto dell’8% a 28,3 miliardi di euro, in linea con le previsioni.

“È troppo presto per fare previsioni per il 2020”, a causa dell’incertezza della situazione legata al coronavirus, spiega il gruppo. Ma "il Covid-19 ha un impatto molto significativo” sulle vendite del primo trimestre 2020 della nuova collezione primavera/estate.
 
Le vendite a tassi di cambio costanti sono calate infatti del 4,9% tra il 1° febbraio e il 16 marzo rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e del 24% tra il 1° e il 16 marzo, riflettendo il propagarsi della pandemia in Europa, il mercato principale del gruppo. Su un totale di 7.469 negozi nel mondo, “3.785 sono temporaneamente chiusi, in 39 mercati”, precisa il comunicato stampa diramato. Quasi tutti i negozi in Cina hanno riaperto.
 
Inditex, che possiede otto marchi (tra cui Zara, Massimo Dutti, Bershka, Stradivarius...) assicura invece che le vendite online (circa il 10 % del giro d’affari) "stanno andando avanti normalmente in tutti i mercati”. Il gruppo, che produce il 40% del propri capi in Asia e il 60% tra Europa dell’Est, Maghreb, Turchia e penisola iberica, garantisce anche che “la supply chain sta lavorando come sempre”.
 
A causa dell’incertezza legata alla pandemia, il CdA di Inditex “ritiene che non ci siano al momento le condizioni per prendere decisioni adeguata sulla ripartizione dei dividendi e ha deciso di conseguenza di destinare a riserva l’intero risultato”. La decisione sui dividendi sarà presa prima dell’assemblea generale degli azionisti, prevista a luglio.

Copyright © 2022 AFP. Tutti i diritti riservati.