Indagini e addio manager chiave, nuove grane per Facebook

Facebook perde il responsabile dei prodotti. Chris Coz, uno degli uomini chiave del social media, lascia. Un addio che segue due anni caratterizzati da un susseguirsi di scandali per Facebook, dalla privacy alla cattiva informazione. L'annuncio affonda il titolo del social di Mark Zuckerbeg a Wall Street, dove nelle contrattazioni after hours arriva a perdere l'1,80%.

Reuters

A pesare sul titolo, in rosso anche durante gli scambi regolari, sono anche le indiscrezioni del New York Times, secondo le quali il social è oggetto di indagini penali da parte delle autorità americane per gli accordi sui dati con le altre società tecnologiche. Un grand jury, riporta il New York Times, ha chiesto informazioni ad almeno due importanti produttori di smartphone che avrebbero siglato accordi con Facebook, guadagnando così l'accessi ai dati personali di centinaia di milioni di persone.

Le due società fanno parte del gruppo di oltre 150 aziende - fra le quale Amazon, Apple e Sony - che hanno siglato accordi per la condivisione di dati. L'indagine mostra come per Facebook sia difficile voltare pagina e lasciarsi alle spalle gli scandali recenti. Cox non è l'unico a lasciare: ad annunciare il suo addio a Facebook è anche Chris Daniles, il responsabile di WhatsApp, colui che è stato alla guida dell'app di messaggistica per mesi, da quando i suoi fondatori, Jan Koum e Brian Acton, hanno scaricato Facebook in seguito a disaccordi con Zuckerberg.

È però l'uscita di Cox a preoccupare maggiormente, soprattutto perché arriva pochi giorni dopo il cambio di strategia annunciato da Zuckerberg. E proprio il cambio di strategia sarebbe alla base della decisione di Cox di lasciare. La società ha bisogno di leader che siano "entusiasti" del cambio, dice Cox, uno degli uomini più vicini a Zuckerberg.

"Con Chris ho lavorato a stretto contatto per costruire i nostri prodotti per oltre dieci anni. Ha avuti molti ruoli cruciali in Facebook", scrive Zuckerberg in un post sul blog della società, nel quale annuncia una riorganizzazione ai vertici di Facebook. Will Cathcart è nominato nuovo responsabile di WhatsApp, mentre Fidji Simo sarà alla guida dell'app di Facebook.

Copyright © 2019 ANSA. All rights reserved.

media
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER