×
1 338
Fashion Jobs
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Italia Wholesale – Responsabile Showroom
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Ansa
Pubblicato il
21 nov 2014
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

In un libro, la vita di Alba Armillei parrucchiera di dive e regine

Di
Ansa
Pubblicato il
21 nov 2014

"Ho preso la vita per i capelli": mai titolo di un libro biografico fu più calzante per raccontare la vita di Alba Armillei, la parrucchiera del jet set del periodo della Dolce Vita.

Il libro che racconta la vita di Alba Armillei- Foto: Ansa


La preferita da dive, regine, imperatrici, come Federica di Grecia e Soraya, da dive come Audrey Hepburn, da modelle iconiche come Veruschka, da first lady come Jackie Kennedy, che da lei si fece pettinare per le sue seconde nozze con Aristotele Onassis e le consigliò di farsi chiamare solo con il nome, Alba. Per non parlare della moda, dove con le sue 'teste rivoluzionarie', chignon e le cotonature costruite, era contesa alle sfilate di alta moda di Valentino, Emilio Pucci e Irene Galitzine.

Ad aiutare Alba Armillei a scrivere le sue memorie, l'amica Carla Pilolli, nota giornalista di costume già inviata del Messaggero, che le ha raccolte in un libro dove scorre mezzo secolo di vita vissuta tra luci, ombre e segreti, che hanno attraversato il frequentato salone in via Condotti.

Il libro (135 pagine, Palombi Editore) è stato presentato il 20 novembre a Palazzo Torlonia, a Roma, da Alba Armillei e Carla Pilolli, in presenza di una delle protagoniste fotografiche del volume, l'iconica Veruschka, arrivata da Berlino per l'amica Alba che la pettinò per tante cover di Vogue.

Alba Armillei con Veruschka alla presentazione a Palazzo Torlonia- Foto: Ansa


Nota con il solo nome di battesimo che ha reso ignoto ai più il cognome Armillei, Alba si è ritrovata a condividere per la sua professione la vita dei vip, intervenendo ai grandi matrimoni, ai celebri balli, ai festival cinematografici, ai défilé, senza restare prigioniera di quel mondo preso per i capelli.

Sfilano nella sua vivace descrizione di una variegata società non solo dell'Italia di quel periodo d'oro, ma di mezzo universo, personaggi eccentrici, attrici capricciose, dame arroganti, modelle inquiete, miliardari insoddisfatti, principi depressi. Le memorie di Alba partono dai suoi nove anni quando cominciò a fare la sciampista nel negozio di suo padre frequentato dalle più scintillanti attrici dei telefoni bianchi. "Risento la voce di papà scrive Alba: 'Al lavaggio, al lavaggio'. Il mio destino era segnato: avrei preso la vita per i capelli". "Papà divenne il coiffeur di Petrolini che lo aiutò ad aprire bottega a via del Sudario. Per noi Armillei il grande Petrolini rappresenta la fortuna di famiglia, aiutò mio padre anche a dotarsi di una clientela scelta".

Dalle dive in camicia nera per le quali faceva la sciampista, Alba arrivò ai salotti e alle passerelle, lavorando duramente. "Divenni una specie di 'confessore' di splendori, miserie e tragedie del giro glamour. Senza poter mai impartire l'assoluzione". Mio padre ci aveva lasciato con il culo per terra. Andò via di casa lasciandoci senza un soldo". Aveva solo 23 anni Alba e cominciò a lavorare da dipendente in un negozio a via Santa Chiara. Da lì il successo, il cui segreto è lei stessa a rivelarlo: "La disciplina, a dispetto di ogni preoccupazione o sofferenza fisica, unita alla capacità di rendere le donne più avvenenti con le mie pettinature". Da quando ha abbassato la saracinesca del suo rinomato salone, Alba presta ancora la sua opera per le occasioni speciali.

Alba Armillei alla presentazione del libro - Foto: Ansa


Il testo è arricchito da una nota di Valentino: "Alba è stata un fenomeno che non ho mai ritrovato in tutta la mia carriera. Ha inventato tanti looks degli anni '60 e '70". "Ho un grande rispetto per Alba, una bravissima artigiana" aggiunge Elsa Peretti, ex modella e da anni numero uno di Tiffany come designer di gioielli. Il volume è corredato dalle foto delle acconciature di Alba eseguite su noti personaggi del bel mondo, nonché dalle immagini di celebrità maschili che hanno avuto un ruolo nella vita di questa famosa look maker.

Copyright © 2022 ANSA. All rights reserved.