×
1 275
Fashion Jobs
LUXURY GOODS ITALIA S.P.A
Gucci Stock Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
11 gen 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

In Spagna, il settore della moda chiude il 2020 con un calo delle vendite del 39,8%

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
11 gen 2021

Le vendite al dettaglio di abbigliamento (canali fisico e digitale combinati) sono scese del 32,2% in dicembre in Spagna, e accusano un 39,8% di calo cumulato sull’intero anno, secondo il barometro dell'associazione spagnola delle imprese tessili, di accessori e pelletteria Acotex.

Acotex


L'associazione accusa la crisi sanitaria causata dal Covid-19 di essere la causa principale di questo crollo improvviso, definito una “autentica catastrofe”. Secondo Acotex, circa il 25% dei negozi spagnoli ha ancora le serrande abbassate.
 
“Continua il calo delle vendite nel commercio dell'abbigliamento e questo ritardo non può essere compensato esclusivamente dalle promozioni. I divieti di raggrupparsi in grandi numeri di persone per pranzi e cene, e la quasi assenza di eventi, celebrazioni, ecc. non incoraggia l'acquisto di un vestito, di un abito o di accessori che non si possono poi sfoggiare. Le vendite sono state leggermente migliori a Natale rispetto a novembre, ma il comparto è ancora in una situazione drammatica”, avverte Acotex sul proprio sito web.

Le vendite di moda sono state in rosso per tutto il 2020. Aprile è stato il mese peggiore, con un calo delle entrate dell'80,5% causato dal primo lockdown e dalla chiusura delle attività commerciali non essenziali.
 
Acotex sostiene che siano necessarie esenzioni da tasse, dazi e pagamenti, nonché “l’esonero dai contributi previdenziali, come per gli altri settori che beneficiano di misure di cassa integrazione parziale per cause di forza maggiore”. L’istituzione reclama anche la riduzione dell’IVA.
 
Secondo lei, il settore non può permettersi affitti per locali commerciali se “i livelli delle vendite rimangono così bassi”, né sarà in grado di mantenere la totalità della forza lavoro che aveva prima della pandemia. In tal caso, “le aziende dovranno chiudere definitivamente”, avverte Acotex.
 
“Data l'attuale tendenza dei contagi da Covid-19 e l'inasprimento delle restrizioni imposte dalle diverse Comunità Autonome, non siamo ottimisti sui saldi e, purtroppo, le vendite di gennaio 2021 saranno molto inferiori a quelle di gennaio 2020”, si rammarica l’associazione.
 
Il barometro mensile Acotex copre i settori dell'abbigliamento per uomo, donna e bambino, il tessile, la biancheria per la casa e gli accessori. Le vendite riflettono una variazione a parità di perimetro e sono soggette a monitoraggio mensile e annuale.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.