×
1 612
Fashion Jobs
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Commerciale - Settore Accessori
Tempo Indeterminato · PADOVA
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Emeabottega Veneta - Men's Categories Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Controller
Tempo Indeterminato · TREVISO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Senior Controller & Accountant
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Export Area Manager- Russian Speaker- Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Manager Europe Armani Exchange
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
IRIDE GROUP SRL
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
RETAIL SEARCH SRL
Creative Art Director
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Paid Social And Digital Advertising
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager Nord Est Italia
Tempo Indeterminato · VERONA
LOGO FIRENZE SRL
Addetto Acquisti Tessuti/Accessori/Lavorazioni Rtw
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
ANONIMA
Espansionista Rete Franchising
Tempo Indeterminato · VARESE
CONFIDENZIALE
Impiegata/o Commerciale Con Esperienza Nel Settore Calzaturiero
Tempo Indeterminato · VIGONZA
LA RINASCENTE SPA
CRM Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Qualitative & Quantitative Research Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Sales Manager - Jewellery
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Head of Supply Chain - Demand Planning Emea
Tempo Indeterminato · FIRENZE
JIMMY CHOO
Stock Controller Incluse Categorie Protette l. 68/99
Tempo Indeterminato · SERRAVALLE SCRIVIA
LUCA FALONI SRL
Full Time - Responsabile Magazzino e Coordinatore Ordini Online
Tempo Indeterminato · BERGAMO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Marketing And Communication Manager - English And French
Tempo Indeterminato ·
Pubblicità
Di
Ansa
Pubblicato il
27 ott 2020
Tempo di lettura
5 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

In Cina è boom di vendite moda in streaming

Di
Ansa
Pubblicato il
27 ott 2020

I rivenditori attivi in un centro di distribuzione di capi di abbigliamento della città di Changshu, nella Cina orientale, registrano un fatturato giornaliero di circa 400 milioni di yuan (circa 60 milioni di dollari), raggiungendo i propri clienti semplicemente attraverso lo schermo del telefono. Grande quanto circa 500 campi da calcio, la "Changshu Garments Town" ospita 35 mercati all'ingrosso di capi di abbigliamento, dove centinaia di migliaia di persone si muovono ogni giorno tra i circa 30mila negozi presenti. Tuttavia, gli operatori attivi in questi mercati non sono più soddisfatti delle tradizionali transazioni in presenza e hanno deciso di salire sul carro delle dirette streaming per l'e-commerce e facendo scalpore nel più grande centro di distribuzione di capi di abbigliamento della Cina orientale. Tra i distributori di Changshu, l'imprenditrice Yan Ke è uno dei conduttori di dirette streaming di maggior successo, capace di attirare più di 60mila spettatori e registrare un fatturato di circa 400mila yuan in meno di 30 minuti.

Live streaming su Taobao - Reuters


Yan indossa abiti diversi, carezza il materiale, si gira e si rigira, illustrando ogni dettaglio dei capi per circa 15 ore al giorno, mentre decine di migliaia di spettatori osservano ogni sua mossa durante le varie dirette online. "Tesoro, non esitare a ordinare questa giacca da tailleur, davvero alla moda e adatta per questa stagione", afferma Yan, ormai veterana di Taobao Live, la piattaforma per le dirette streaming del colosso cinese dell'e-commerce Alibaba, durante una delle sue promozioni. "È disponibile nei colori nero, bianco e cachi e se non sei sicura della taglia, contatta il nostro servizio clienti: è un'offerta da non perdere, è assolutamente favolosa". Figurando lo scorso anno tra i primi 10 migliori conduttori di dirette online su Taobao Live, la trentatreenne cinese ha registrato un volume di vendite pari a quasi 700 milioni di yuan.

Lo scoppio della pandemia di Covid-19, che ha costretto molte persone a rivolgersi agli acquisti digitali, ha rimodellato l'industria dell'e-commerce in Cina, portando le dirette streaming al centro della scena, mentre Yan aveva già sperimentato questo innovativo mezzo di promozione nel 2017, un anno dopo il lancio di Taobao Live, quando il suo negozio di abbigliamento online registrava un calo degli ordini. La storia imprenditoriale di Yan risale al 2011 quando la donna si trasferì a Changshu insieme al marito Wu Can, appena licenziatosi da un lavoro impiegatizio per poi avventurarsi nel 2012 nell'e-commerce su Taobao. Gli inizi non furono semplici. La coppia andò quasi in bancarotta gestendo un negozio digitale. "Nel periodo più difficile, avevamo un debito di circa 3 milioni di yuan", ricorda Wu. "Il nostro negozio online ha sperimentato alti e bassi mentre sempre più persone cercavano di garantirsi una parte dei crescenti guadagni del settore". "A quel tempo non potevamo nemmeno permetterci di pagare il latte in polvere a nostro figlio", ammette Wu.

Nel 2016, le vendite in diretta streaming aumentarono in alcune zone della Cina e la coppia decise di fare un tentativo, girando la propria prima vendita promozionale in diretta su Taobao nel 2017. "Vendemmo oltre 50 capi e guadagnammo quasi 2mila yuan soltanto con la prima diretta, e fummo incoraggiati a proseguire quest'attività", ricorda Yan. Secondo la donna, la parte più difficile di una promozione in diretta online è sconfiggere la paura e l'imbarazzo. "Devo sforzarmi di guardare la telecamera e parlare ad alta voce, anche senza pubblico". Per migliorare le proprie prestazioni, Yan ha visto un gran numero di dirette streaming popolari su Taobao, abbonandosi a varie riviste di moda per seguire le ultime tendenze del settore dell'abbigliamento. Alla fine, la determinazione della coppia ha pagato. Oltre di 2,2 milioni di fan seguono le loro dirette streaming. Una di queste può arrivare a generare una media di 1,5 milioni di yuan di vendite.

Yan è ormai sinonimo di un nuovo modo di fare acquisti nel Paese, che coinvolge i rivenditori nel vero e proprio boom del "commercio online in tempo reale", un settore in cui convergono l'e-commerce e le dirette streaming. Un rapporto divulgato dal China Internet Network Information Center rileva come le dirette online per l'e-commerce rappresentassero l'applicazione Internet in più rapida crescita nel Paese nella prima metà del 2020. Con oltre 400mila conduttori di vendite in diretta streaming attivi nel settore, secondo il documento, la Cina ha registrato oltre 10 milioni di attività di marketing in diretta online nella prima metà di quest'anno, con oltre 50 miliardi di visualizzazioni. Il fatturato generato dalle vendite in diretta streaming in Cina dovrebbe raggiungere i 900 miliardi di yuan entro la fine di quest'anno. In qualità di vera rivoluzione dell'e-commerce, questo nuovo modello imprenditoriale ha rilanciato il settore delle dirette streaming migliorando l'esperienza degli utenti, il che potrebbe portare a una loro maggiore partecipazione.

Altri imprenditori del settore dell'abbigliamento della "Changshu Garments Town" si sono impegnati nelle dirette streaming, sognando di diventare la prossima Yan Ke. "Tesoro, oggi ti mostrerò diversi tipi di vestiti alla moda", afferma durante una delle sue promozioni Pan Lixia, una donna d'affari di 42 anni di Changshu, che ha debuttato in una diretta streaming a giugno. Proprietaria di quattro negozi fisici di abbigliamento, Pan ha iniziato la propria attività nella "Changshu Garments Town" quando aveva solo 18 anni. "Il volume delle vendite dei miei negozi ha continuato a diminuire per quattro anni consecutivi, influenzato in modo significativo dalle rivendite online e dalle dirette streaming per l'e-commerce". Come ogni nuova arrivata in questo settore emergente, Pan si sentiva nervosa e ripeteva sempre le stesse parole durante le prime dirette a scopo promozionale. Come previsto, durante la prima diretta streaming, Pan non riuscì a vendere alcun capo di abbigliamento, nonostante ben tre ore di sforzi per mostrare e descrivere perché valesse la pena acquistare i suoi vestiti. "Ho bisogno solo di un po' di tempo", afferma sicura Pan. "Sono certa di poter fare bene".

L'imprenditrice ha seguito un corso di formazione organizzato dal comitato di gestione della "Changshu Garments Town" per apprendere nuove conoscenze e sviluppare ulteriori abilità per le vendite in diretta streaming. Il suo insegnante le ha suggerito di mostrare maggiore energia e di non ripetersi come un robot. Nel 2017, il comitato ha istituito un ufficio specializzato nell'assistenza ai rivenditori, fornendo corsi di formazione per i dettaglianti tradizionali e i proprietari di negozi fisici. Ad oggi, l'iniziativa ha formato oltre 3mila conduttori di dirette streaming. Secondo Wan Xiaojun, direttore del comitato di gestione, una moderna base logistica è attualmente in costruzione vicino alla "Changshu Garments Town". "Dobbiamo costituire una piattaforma per i giovani imprenditori per realizzare i loro sogni", sottolinea Wan, secondo cui "la digitalizzazione è la tendenza dominante della Changshu Garments Town".

Copyright © 2021 ANSA. All rights reserved.